Diversitalavoro, l’appuntamento partenopeo dedicato alle persone con disabilità

Favorire l’incontro delle persone con disabilità, appartenenti alle categorie protette, di origine straniera e transgender con le aziende che offrono opportunità di lavoro. È con questo obiettivo che il progetto Diversitalavoro approda a Napoli.

disabili-lavoro

Favorire l’incontro delle persone con disabilità, appartenenti alle categorie protette, di origine straniera e transgender con le aziende che offrono opportunità di lavoro. È con questo obiettivo che il progetto Diversitalavoro promosso da Synesis Career Service, UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali), Fondazione Sodalitas e Fondazione Adecco per le Pari Opportunità, approda a Napoli il 28 febbraio nel complesso universitario di Monte Sant’Angelo Federico II.

L’edizione napoletana, nata dalla collaborazione tra Diversitalavoro e il Centro di Ateneo SInAPSI, inizierà alle 9.30 e si concliderà alle ore 16.00. Dalle 14.30 alle 15 si terrà il seminario su Come redigere un curriculum vitae, e a seguire si parlerà di Come affrontare al meglio un colloquio di lavoro.

Per partecipare alla giornata è necessario registrarsi collegandosi al sito www.diversitalavoro.it.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Scoppia la passione tra Facchinetti e Nicole Minetti

Next Article

L'Italia delle elezioni raccontata da un AIESECer

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".