Dai funghi alle otiti, i rischi che si corrono in piscina

Schermata 2013-04-09 a 16.40.53

Il nuoto e’ lo sport piu’ consigliato dai medici, ma quando si frequentano le piscine bisogna fare molta attenzione all’igiene. Funghi e infezioni, infatti, sono sempre in agguato. A mettere in guardia sono gli esperti riuniti oggi a Roma all’apertura della 5TH International Conference Swimming Pool and Spa, in programma fino al 12 aprile a Roma e presentata all’Istituto superiore di sanita’ (Iss). L’iniziativa e’ organizzata da Iss, Universita’ degli studi di Roma Foro Italico e Universita’ di Modena e Reggio Emilia.

“Quando parliamo di infezioni in piscina – spiega Lucia Bonadonna, del Dipartimento di Ambiente e Connessa prevenzione primaria dell’Iss – dobbiamo distinguere quelle trasmesse attraverso l’immersione in acqua e quelle trasmesse attraverso le superfici: bordo vasca e scalette, piatto doccia e panche degli spogliatoi. Si tratta di superfici che possono essere veicolo di trasmissione di malattia o infezione tra i bagnanti. Da non sottovalutare poi anche lo scambio di indumenti, come ciabatte e asciugamani, che sarebbe assolutamente da evitare”.

Tra le infezioni piu’ diffuse ci sono quelle “dell’orecchio, soprattutto tra i bambini, causate da microrganismi che si possono trovare nell’acqua di piscina. Oppure infezioni di origine enterica, che possono essere dovute alla presenza di virus. Tra le infezioni acquisite attraverso il contatto, invece, ci sono i funghi che colpiscono soprattutto i piedi, ma anche altre superfici cutanee”

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

4 anni, spara. Grave un bimbo di 6

Next Article

Il mese di nascita può influenzare il sistema immunitario

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".