Contact music: la prima community per divulgare le opere musicali inedite

contact music, opere musicali inedite

Social per musica inedita È nato Contact Music, l’innovativo Social Network che si propone di creare una rete di contatto tra coloro che hanno come obiettivo quello di divulgare le proprie opere musicali inedite. La Community, patrocinata da vari sponsor, tra cui SIAE e Nuovo MAIE, vuole dare visibilità a talenti che non riescono a ritagliarsi uno spazio adeguato a causa di difficoltà di comunicazione vario di genere. Contact Music ha come scopo anche quello di ripescare artisti espulsi dal sistema discografico.

Il Social ha una struttura divisa in tre parti. Grazie alla sezione, “Una canzone per” l’autore del brano inedito potrà indirizzare la propria opera ad uno tra i 90 nominativi di big che il sito mette a disposizione. Tra le opere pervenute, Il “big” ne sceglierà 10, che verranno pubblicate sulla propria bacheca. Il secondo segmento, “La vetrina degli artisti”, permetterà agli aspiranti musicisti di mettersi in mostra, tramite l’ausilio di altri diffusi Network (Facebook, Twitter.. etc.).

La terza sezione “Pensieri e Parole” darà modo ad giovani poeti e scrittori di far si che i propri scritti fungano da spunto per compositori di testi di canzoni.L’iscrizione alla Community è semplice ed ha un costo annuale di 10.00 € per i singoli, 20,00 € per i gruppi e 5,00  €  annuali per la tutela antiplagio (che è obbligatoria nel caso di brani inediti non iscritti alla SIAE). Le iniziative di Contact Music, il cui slogan è “da soli si svanisce, insieme si vince!” sono numerose e si svolgono anche all’esterno del sito. Ad esempio partirà oggi, 27 agosto (e terminerà il 5 agosto), la manifestazione “ “Cammina con Contact Music”, un percorso a piedi da Bologna a Firenze che coinvolgerà 30  artisti, che coglieranno l’occasione per intraprendere uno scambio di idee ed un confronto approfondito, al fine di intraprendere un percorso di crescita personale per un obiettivo comune

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Un anno di viaggi e 100 mila dollari di stipendio: in palio il lavoro più bello del mondo

Next Article

Fondi alle scuole private, si riaccende la polemica: "Posizioni della Carrozza inaccettabili"

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".