Concorsi Ministero del Lavoro 2021 2022 per 28 assunzioni

In arrivo i concorsi al Ministero del Lavoro con tempo indeterminato. Le procedure concorsuali rientrano tra i bandi della Legge di Bilancio

In arrivo nuovi concorsi Ministero del Lavoro per assunzioni a tempo indeterminato. Le procedure concorsuali rientrano tra i prossimi bandi in uscita autorizzati dalla Legge di Bilancio e serviranno alla copertura di 28 posti di lavoro.

https://corriereuniv.it/2021/01/concorsi-pubblici-novita-2021-per-covid-ecco-cosa-cambia/

CONCORSI MINISTERO LAVORO 2021-2022

La Legge 30 dicembre 2020, n. 178 (Legge di Bilancio 2021) autorizza, infatti, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali a bandire nuove procedure concorsuali pubbliche per assumere personale nel biennio 2021-2022. I concorsi serviranno, nello specifico, a reclutare 28 risorse. Le nuove assunzioni Ministero del Lavoro previste dalla Manovra sono aggiuntive rispetto alle facoltà assunzionali previste dalla legislazione vigente. In sostanza, dunque, all’ente è data facoltà di assumere ulteriori unità di personale in organico oltre a quelle già programmate e autorizzate.

I nuovi concorsi Ministero Lavoro potranno essere banditi senza il previo espletamento delle procedure di mobilità generalmente previste.

I nuovi inserimenti serviranno a potenziare l’efficacia dell’azione amministrativa per la realizzazione degli obiettivi strategici ministeriali e per garantire l’espletamento delle funzioni istituzionali.

https://corriereuniv.it/2021/01/concorsi-allievi-ufficiali-accademie-2021-2022-bando-per-448-posti/

POSTI DISPONIBILI

I bandi Ministero Lavoro in arrivo saranno finalizzati al reclutamento delle seguenti figure da assumere a tempo indeterminato:

  • 1 unità di livello dirigenziale non generale;
  • 18 unità di personale non dirigenziale da inquadrare nell’Area III, posizione economica F1;
  • 9 unità di personale non dirigenziale da inquadrare nell’Area II, posizione economica F2.

LE PROCEDURE CONCORSUALI

I concorsi 2021-2022 per le assunzioni nel Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali saranno organizzati secondo le nuove modalità per i concorsi pubblici introdotte dal Governo per velocizzare, semplificare e digitalizzare le procedure concorsuali. Dunque i bandi di concorso potranno prevedere prove decentrare, da espletare anche con l’ausilio di strumenti informatici, e l’eventuale correzione da remoto delle stesse.

BANDI E DOMANDE

Gli interessati alle assunzioni Ministero Lavoro che saranno effettuate devono attendere la pubblicazione dei bandi relativi alle procedure concorsuali. Ciascun bando di concorso Ministero del Lavoro sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, serie Concorsi ed Esami, e sul portale web ministeriale (Home > Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso).

Leggi anche:

Banca d’Italia: concorsi per 105 assunzioni

Concorsi Protezione Civile 2021: bandi in arrivo

INDIRE Concorsi: Bandi pubblici aperti

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Salute: Circolare del ministero, il richiamo del vaccino AstraZeneca dopo 12 settimane

Next Article

ESA: lavoro per astronauti, dopo 11 anni riaprono le selezioni

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.