Classici italiani e musica inglese nella settimana di concerti tra Nord e Sud

parco della musica (1)

 

Antonello Vendetti festeggia quarant’anni di carriera con il suo “Unica Tour”, che si fermerà mercoledì 16 all’Auditorium Parco della Musica di Roma per poi spostarsi da martedì 20 a giovedì 31 al Teatro degli Arcimboldi di Milano.

Lunedì 14 è tempo di grande jazz all’Auditorium Parco della Musica con “Enzo Avitabile Music Life”, che vede sul palco il sassofonista e cantautore napoletano con il quartetto formato da Marco Pescosolido, Gianluigi di Faenza, Carlo Avitabile e Diego Carboni.

La città del Duomo accoglie anche Claudio Baglioni, che sempre agli Arcimboldi porta il suo progetto “Dieci Dita” (in scena fino a mercoledì 16).

A Milano, mercoledì 16 e giovedì 17 ci sono gli Incognito, la band inglese guidata da Jean-Paul Maunick, che porta in tour il nuovo album “Surreale” al Blue note di via Borsieri. La musica inglese è protagonista anche della serata di giovedì 17 al Circolo Magnolia di Segrate di Milano con il concerto del due elettronico Plaid, formato da Ed Handley e Andy Turner.

Alice prosegue il suo “Samsara Tour 2013”  e fa tappa lunedì 14 al Teatro del Verme di Milano per la rassegna Music Club #6.

Anche Niccolò Fabi è in tour per presentare nei teatri italiani “Ecco”, il suo settimo album di inediti uscito lo scorso ottobre e già in testa alla classifica di iTunes. La tournée inizia da Montecatini per poi spostarsi nel resto d’Italia (sabato 19 al Teatro Auditorium Santa Chiara di Trento; giovedì 24 al Teatro Toniolo di Mestre, Venezia; venerdì 25 al Teatro Puccini di Firenze; martedì 29 al Teatro Augusteo di Napoli; mercoledì 30 al PalaRiviera di San Benedetto del Tronto, Ascoli Piceno).

Chiara Cecchini

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Economia, sondaggio Confesercenti. Italiani depressi e sfiduciati

Next Article

Suor Orsola Benincasa: nuove sfide nella crisi generale

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".