Cercare lavoro? Facile, con la Guida Best Stage 2015 e la App RdS Job Community

Come si muovono i primi passi nel mondo del lavoro? Facile: basta avere la guida e gli strumenti giusti. Per questo, il sito specializzato Repubblica degli Stagisti ha pubblicato il manuale Best Stage 2015 e ha sviluppato la App RdS Job Community, entrambe completamente gratuite.

La vera grande novità, dal momento che la Guida è già alla seconda edizione, è la App: un luogo virtuale in cui condividere esperienze e informazioni e trovare risposte sia attraverso il confronto con gli altri membri della community sia negli articoli della redazione – per scoprire nuove opportunità e non fare “passi falsi”.

L’APP è scaricabile gratuitamente da app.repubblicadeglistagisti.it oppure direttamente sugli store Androïd, iOS, e Amazon Kindle Fire. Gratuita e senza acquisti In-App grazie alla sponsorizzazione di Spindox, visibile nella pagina iniziale, RdS Job Community propone una navigazione intuitiva che parte da una timeline con articoli, post della community e annunci delle aziende dell’RdS network, composto dalle aziende che sottoscrivono con la Repubblica degli Stagisti un patto di trasparenza e assicurano agli stagisti buone condizioni. L’azienda sponsor della APP, Spindox, fa parte dell’RdS network e nel 2015 ha anche vinto un RdS award per il miglior tasso di assunzione post-stage: assume infatti oltre il 90% dei suoi stagisti.

Nella sezione “consigli” della APP c’è una seconda timeline, questa volta “personalizzata” in base alla navigazione di ogni utente: così chi si interessa di bandi europei troverà qui nuovi articoli su questo argomento, a chi cerca uno stage nel marketing verranno segnalati gli annunci in questo settore, ai quali la APP permette di candidarsi in pochi clic, e così via.La APP “RdS Job Community” è un alleato sempre a portata di mano per i giovani che cercano opportunità di lavoro.

Scaricabile gratuitamente da subito, la nuova guida “Best Stage 2015” è rivolta ai 500mila giovani che affrontano ogni anno uno stage nel nostro Paese.

Dopo il grande successo ottenuto nel 2014, con 50 mila download, la nuova edizione presentata dal direttore della RdS Eleonora Voltolina offre ai giovani la possibilità di informarsi sulle le opportunità, le regole e le procedure dello stage, e consentire loro di fare scelte consapevoli.

Nella guida 2015 vengono per la prima volta raggruppate le più interessanti opportunità di stage nelle istituzioni europee e mondiali, da quelle note (Commissione europea, Nato) a quelle meno conosciute come l’Assemblea Osce. Un’altra novità introdotta sulla base dei suggerimenti dei lettori della RdS è rappresentata dalle FAQ sullo stage: risposte alle domande ricorrenti sulla fiscalità del rimborso, le procedure di attivazione e così via. In più, le informazioni su tutte le aziende che fanno parte dell’RdS network e i dati aggiornati sulle leggi regionali italiane che inquadrano lo stage.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Gaffe del responsabile scuola M5S: "I Mille sbarcarono a Quarto!"

Next Article

Il sogno di Maria Rosa: prendere la licenza media a 80 anni

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.