Biagio Izzo e i suoi mille volti al teatro

Il brillante comico napoletano Biagio Izzo porta all’Augusteo di Napoli i suoi personaggi più fortunati attraverso l’ultimo lavoro teatrale: “Tutti con me”, uno spettacolo da non perdere.

Bibì, Avana Nove, Assunta, Amedeo e Vincenzo Valà, i celebri personaggi di Biagio Izzo. In “Tutti con me”, il suo ultimo lavoro teatrale, si mescolano musical, cabaret, commedia e un pizzico di psicoanalisi.

Diretto da Claudio Insegno, con le musica di Paolo Belli e la partecipazione dei Virtuosi di San Martino, a cui Biagio Izzo affida “le canzoni demenziali del mio inizio carriera”.

Fino al 30 dicembre all’Augusteo di Napoli sarò possibile assistere alla nuova, esilarante commedia scritta dal comico napoletano e Bruno Tabacchini, che ci porta in una situazione surreale: Biagio Izzo e i personaggi da lui portati in teatro, al cinema e in televisione, s’intrecciano con la storia di una giornalista e del direttore responsabile di palcoscenico, entrambi calati dal nulla durante lo spettacolo, in forma di monologo, che Biagio sta tenendo sul palco del teatro. Entrambi si rivelano killer diabolici.

Il braccio e la mente, Bonnie and Clyde, Diabolik e Eva Kant. La loro missione è sopprimere tutti i personaggi interpretati da Biagio Izzo, anzi, si tratta proprio di cancellarli, come fossero file di Internet. Commenta Biagio Izzo: “Non si tratta solo di una serie di pezzi comici dei miei vecchi cabaret, c’è un finale rivelatore. In scena c’è il mio subconscio e insospettabili risvolti psicologici”.

Valentina Bonavolontà

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Concorsone, test da ripetere per black out a Pescara

Next Article

Concorsone, Profumo: "Con i test misuriamo la capacità di pensare". Oggi secondo giorno di prova

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".