Ascoltare musica è come fare sesso. Parola di ricercatore

musica

Ascoltare la musica è  come fare l’amore. A rivelarlo è uno studio del dottor Robert Zatorre, della McGill University di Montreal, in Canada, pubblicato sulla rivista Science.

Quando facciamo qualcosa che ci piace, come mangiare del cioccolato o fare sesso, nel cervello si attivano delle aree collegate al senso di ricompensa ed al piacere.

Ora, però, è certo: la musica può avere lo stesso effetto benefico di una fetta di torta o di un rapporto sessuale. I ricercatori hanno dimostrato, grazie ad alcune scansioni cerebrali effettuate tramite risonanza magnetica che, quando si ascolta la musica per la prima volta, alcune regioni del cervello si attivano immediatamente.

Principalmente, è stata rilevata una certa attività all’interno del sistema mesolimbico, che regola il piacere, nonché nelle regioni associate alla corteccia uditiva- le regioni prefrontali amigdala e ventromediale.

AZ

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Elezioni all'Università di Torino, domani secondo turno

Next Article

Sesso nel confessionale del duomo: coppia arrestata

Related Posts
Leggi di più

Green pass, Corte Costituzionale boccia il conflitto di attribuzione sollevato da 27mila docenti e studenti

Un avvocato e docente universitario genovese - in proprio e in qualità di rappresentante di 27.252 docenti, studenti e membri del personale scolastico e universitario - aveva sollevato il conflitto sull'omesso esame di una petizione in cui si chiedeva di non convertire in legge il decreto-legge che ha introdotto l’obbligo di green pass nelle scuole e nelle Università. La Corte: "I firmatari di una petizione non sono titolari di funzioni costituzionali"