Arriva il porno di Nicole Minetti?!

nicole-minetti

“Mi attaccano sempre tutti, nessuno mi difende più, nemmeno quelli del Pdl. In politica ho avuto solo problemi. Ora mi è stato offerto di girare un film porno e voglio accettare”.

Sta circolando da tempo sul web la dichiarazione di Nicole Minetti, oramai ex consigliera regionale della Lombardia e igienista dentale di Silvio Berlusconi. Nello specifico, la Minetti confermerebbe la sua adesione ad una nuova avventura, questa volta nel mondo del porno.

La fondatezza delle dichiarazioni sembra alquanto dubbia. I bene informati sulla rete, poi, aggiungevano da tempo che l’ex consigliera avrebbe  stretto accordo con lo stesso regista porno Riccardo Schicchi, morto a dicembre.

Al momento, comunque, la dichiarazione sembra essere davvero una bufala. Oltre alle pose sexy per riviste o alle foto su Instagram non c’è nulla di nuovo. Il web, ancora una volta, si è dimostrato fonte di notizie e, soprattutto, di non-notizie.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Anche i cani sognano. Guarda il video che sta facendo impazzire il web

Next Article

12 milioni alle università dalla Fondazione Roma

Related Posts
Leggi di più

Giro di vite sui baby influencer: certificazione per accedere ai social e stop alla gestione dei profitti da parte dei genitori

Il Tavolo tecnico sulla tutela dei diritti dei minori nel contesto dei social network sta preparando un documento da presentare alla ministra Cartabia per cercare di dotare di nuove regole la "giungla" che riguarda i minori in rete. L'esempio da seguire è quello della Francia che ha approvato da poco tempo una legge ad hoc.
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".