All'università arriva il corso su Game of Thrones

Game Of Thrones sbarca all’Università: da oggi la storia medievale verrà studiata attraverso i testi di George R. R. Martin. La notizia che milioni di fan e appassionati in tutto il mondo aspettavano? Non esattamente: i 5 libri che compongono la fortunata serie saranno, infatti, utilizzati all’interno di un corso presso la University of British Columbia, in Canada, ma solo come riferimento per capire la percezione che i moderni hanno dell’età di mezzo.
Un progetto molto interessante, che stuzzica la fantasia di studenti e ammiratori dell’opera: “Il corso prenderà le opere di George R. R. Martin come testi centrali per un’indagine su come il medioevo viene reinterpretato al nostro tempo – spiega sul Time il professor Robert Rouse che terrà il corso all’Università della British Columbia – I libri di Martin hanno una forte influenza nell’immagine popolare moderna del medioevo, e in buona parte soppianta ogni reale conoscenza del medioevo europeo nella mente dei lettori e dei telespettatori”.
Per partecipare al corso, però, non basta essere accaniti fan e conoscere a memoria tutte le puntate di Game of Thrones: in una nota, il professore spiega che le lezioni saranno aperte solo a coloro che avranno letto tutti e 5 libri della saga entro l’inizio del corso, previsto per la prossima primavera.
Insomma di tempo ancora ce n’è: cosa aspettate? Indossate la vostra cotta di maglia, impugnate scudo e alabarda, comprate un biglietto per la terra di mezzo, pardon, per Vancouver e guadagnatevi i vostri crediti universitari discutendo della fine di Robb Stark.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

La rassegna stampa di giovedì 29 ottobre

Next Article

Aversa, crolla solaio all'università: muore un operaio

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".