72 Tirocini al MEF, li promuove la Crui

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze e la Fondazione CRUI promuovono 72 posti di tirocinio presso il Dipartimento dell’Amministrazione Generale, del Personale e dei Servizi del Tesoro – IV Dipartimento.
Le opportunità di stage si rivolgono a laureati e laureandi di primo livello, di specialistica e di vecchio ordinamento dei 27 atenei italiani aderenti al programma; i candidati avranno tempo fino al 23 giugno per aderire al bando e partecipare così alle selezioni che saranno tenute in una prima fase direttamente dall’ateneo di provenienza e in secondo luogo dal Ministero e dalla Fondazione Crui.
I posti disponibili sono dislocati in tutta Italia: 6 stagisti saranno impiegati al nord, 27 al centro e 39 al sud. I vincitori saranno impiegati per un periodo i quattro mesi, rinnovabili per altri due, con inizio dello stage previsto per il 22 settembre. Il bando si rivolge principalmente ad universitari provenienti dalle facoltà di Economia e Giurisprudenza, ma non mancano occasioni anche per laureati e laureandi in Scienze Statistiche, Ingegneria gestionale, Informatica, Scienze della Formazione e Scienze della Comunicazione.
Obiettivo del programma è quello di avvicinare gli universitari al mondo del lavoro ed in particolare all’attività svolta dalla Pubblica Amministrazione nel settore del trattamento giuridico ed economico del personale, gestione delle risorse umane e della comunicazione, analisi e miglioramento dei processi e dei sistemi amministrativi anche connessi con l’innovazione tecnologica. I candidati selezionati che avranno completato proficuamente il periodo di tirocinio, riceveranno un rimborso spese, sotto forma di borsa di studio, da rapportarsi ai giorni di effettiva presenza.
Collegandosi alla pagina internet www.formazionepiu.it/?q=mef_ivdip si può visualizzare il bando completo; sempre dalla stessa pagina si può cliccare sul link da dove inoltrare la propria candidatura.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Rimini, opportunità nel centro commerciale

Next Article

Virgin Active offre lavoro su Bologna

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.