2,85 l’ora per un addetto stampa. La proposta di un grillino indigna i giornalisti

Schermata 2013-04-04 a 15.04.48

14 ore di lavoro, ognuna delle quali pagate 2,85 euro, per ogni santo giorno della settimana ed un compenso totale mensile di 1200 euro. E’ questa in sostanza la proposta di lavoro avanzata via you tube da un grillino in cerca di un addetto stampa e che ha suscitato l’indignazione dell’ordine dei giornalisti del Trentino Alto Adige ha commentato amareggiato: “Cerca uno schiavo, non un giornalista”. Il commento seccato è apparso  sulle pagine del quotidiano locale da dove, anche il senatore territoriale della Lega Nord, Sergio Divina, ha per definito assurdo il grillino.

«Il punto è però un altro – afferma il presidente locale dell’Ordine – dopo aver sputato veleno sulla categoria, ora quelli del M5S vogliono giornalisti alle loro dipendenze che raccontino la loro versione. Ma oltre che servi, li vogliono anche schiavi sottopagati. Non mi sembra un biglietto da visita per chi parla di rinnovamento».

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Toscana: dalla regione voucher per esperienze formative all’estero

Next Article

400 milioni per 21 progetti: nel sud al via lo svecchiamento degli Atenei

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".