Yif 2012, un’opportunità per tutti

Proseguono le giornate dedicate ai giovani allo Young International Forum. Giunti alla metà della manifestazione che durerà fino a venerdì 11 maggio si prosegue ancora con l’orientamento postdiploma e con l’area internazionalizzazione.

Proseguono le giornate dedicate ai giovani allo Young International Forum. Giunti alla metà della manifestazione che durerà fino a venerdì 11 maggio si prosegue ancora con l’orientamento postdiploma e con l’area internazionalizzazione.

Molti i giovani felici per essere entrati a contatto con realtà importanti per il proprio futuro: laureandi e laureati nella giornata inaugurale hanno sostenuto colloqui con le aziende presenti e con i responsabili delle Ambasciate. Per i più piccoli i colloqui individuali di orientamento degli esperti di Acsig, hanno aperto nuove strade e possibilità.

Anche i giovani talenti inseriti nell’opuscolo “30 belle storie under 35 della Regione Lazio” hanno avuto la possibilità di raccontare la propria storia dando ai coetanei una spinta in più per non arrendersi in questo periodo di crisi.

E proprio di crisi ha parlato l’assessore Prestipino nel corso del convegno “Giovani e Turismo: Nuove opportunità professionali nella formazione tecnica” dichiarando: “Malgrado la congiuntura sfavorevole, l’industria ricettiva continua ad investire e la dinamica occupazionale rivela che il turismo è il settore che, più di ogni altro, crea ancora opportunità di lavoro“.

Per partecipare al forum:
Giovedì 10 maggio – ore 9.00 – 17.00
Venerdì 11 maggio – ore 09.00 – 13.00

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Aquila, il Tar sospende le elezioni del rettore

Next Article

Napoli per le pari opportunità

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".
Leggi di più

Alla maturità vince il mondo iperconnesso, Pascoli scelto da pochissimi. Oggi al via la seconda prova scritta

Il 21,2% dei 520mila studenti che ieri hanno svolto la prima prova dell'esame di maturità hanno scelto il brano di Vera Gheno e Bruno Mastroianni. Sul podio anche la Segre e Verga mentre l'analisi della poesia "La via ferrata" di Giovanni Pascoli ha riscosso poso appeal tra i maturandi: solo il 2,9%. Oggi si torna tra i banchi per il secondo scritto (latino al classico e matematica allo scientifico).