Yeah! Si parte per gli stage

yeah

 

Ci sono 38 opportunità di tirocinio tra Spagna e Irlanda per under35. Domande entro il 21 giugno

Yeah! Un’esclamazione di gioia ma anche l’acronimo diYouth Environment And Heritage. Si tratta di uno dei tanti progetti di Mistral, ente promotore per il Programmma LLP-Leonardo da Vinci.

Attualmente, fino al 21 giugno, è possibile presentare domanda per il nuovo bando che mette in palio 14 stage in Irlanda (su tutto il territorio), 14 stage a Barcellona e 10 stage a Siviglia.

Le opportunità del progetto “Yeah!” si ripropongono continuamente, sempre finalizzate ad esperienze individuali all’estero nell’ambito del turismo giovanile e ambientale della durata di 13 settimane.

 

A chi sono rivolti? Possono partecipare i giovani italiani diplomati in uscita dagli Istituti Secondari di secondo grado e alle persone disoccupate e inoccupate, in possesso di diploma, di età compresa tra 18 e 35 anni.

 

Tutte le info per presentare la vostra domanda potete trovarle a partire da questo link, nell’area News  & Eventi: www.mistralcoop.eu

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Ecco perché gli uccelli non hanno il pene

Next Article

Atlante del sesso: Milano al secondo posto nella classifica dei fedifraghi

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.