Usi la bicicletta? Ti offriamo la colazione

Biciletta

Colazione gratuita a chi sceglie la bicicletta invece dell’auto. È l’iniziativa di Bike Breakfast, un esperimento sociale nato dall’intraprendenza di due trentenni torinesi: Niccolò Gioia e Damiano Leva.

Armati di un piccolo stand, montato ovviamente su una bicicletta, i due ragazzi si sono appostati lungo le piste ciclabili torinesi e hanno offerto la colazione ai ciclisti di passaggio.

“Vogliamo valorizzare l’aspetto più divertente del muoversi in bicicletta, come appunto fermarsi prima di andare al lavoro e prendersi un caffè – hanno spiegato i due promotori dell’iniziativa. Battaglie contro le vittime delle due ruote o a favore di una mobilità sostenibile sono giuste e ci vedono in prima linea, ma crediamo che si possa e debba puntare anche su quanto c’è di bello nel pedalare, anche in città”.

Il primo appuntamento è stato il 17 luglio, in piazza Bernini; ieri, è stata la volta del lungo Dora Firenze, dove Niccolò e Damiano hanno servito quasi 100 ciclisti.

Il prossimo Bike Breakfast è previsto per domenica 28 luglio in concomitanza con l’evento Torino Goodbike presso il Magazzino sul Po Gianca 2.

Intanto, gli ideatori dell’iniziativa pensano al futuro, senza perdere la loro dimensione sociale: “Non vogliamo né chiediamo contributi – assicurano – ma ci piacerebbe unire la nostra idea a quella di piccoli fornitori. Ad esempio, un’azienda famigliare di catering che ci possa preparare le torte e i biscotti”.

Per tutte le informazioni relative a questa curioso progetto e per essere avvisati sui prossimi eventi consultate la pagina Facebook: www.facebook.com/Bikebreakfast01

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Insegnanti 2.0: Primo meeting nazionale

Next Article

Contemporanea - Riflessioni dal presente al Todi Festival

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".