Università, Giannini: “Pronta a eliminare il test, non il numero chiuso”

Numero chiuso

BARI (ITALPRESS) – “Con il gruppo tecnico sto elaborando una proposta che prevede l’eliminazione del test, non l’eliminazione del numero programmato di studenti, perché significherebbe sfasare il rapporto fra la domanda e l’offerta e tornare indietro di molti anni”.

Cosi’ il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, torna a parlare della riforma del numero chiuso per l’Università. “Ora – ha aggiunto – dobbiamo mettere a punto tecnicamente e dettagliatamente questo percorso. Il modello francese era quello a cui ci stiamo ispirando. Ora mi stanno facendo delle proposte, valuterò poi quale adottare. Poi, è chiaro che ci vuole un consenso politico nel governo perché c’è una norma primaria da cambiare. Io sono pronta a fare questa proposta – ha concluso – perché ne sono fondamentalmente convinta”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Dentro la Terra dei fuochi: "Andremo nelle scuole a parlare con gli studenti"

Next Article

Bari, gli studenti in assemblea contro il sovraffollamento delle aule

Related Posts
Leggi di più

Anche gli USA promuovono la mascherina: boom di casi dove non è obbligatoria

Le scuole senza obbligo hanno oltre 3 volte più probabilità di subire un focolaio rispetto alle altre: il dato arriva da una ricerca effettuata dai Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc) degli Stati Uniti. Il sottosegretario Sileri: "Sulle quarantene aspettiamo il Cts".