Universiadi, è trionfo azzurro. La Nazionale di Calcio vince l'oro

Dal trionfo in Sicilia del 1997 alla vittoria di Naju, in Corea del Sud. 18 anni dopo la nazionale italiana universitaria di calcio ha vinto la medaglia d’oro alle Universiadi, la competizione sportiva più importante a livello internazionale, riservata agli studenti universitari.
Gli azzurri si sono imposti per 3-0 contro i padroni di casa della Corea del Sud. E’ la seconda vittoria per gli italiani nel torneo di calcio delle Universiadi, che si tengono ogni due anni, dal 1959.
Al torneo prendevano parte 16 squadre, divise in 4 gironi. L’Italia è arrivata seconda nel proprio girone, battendo ai quarti l’Irlanda e in semifinale il Giappone.
 

La squadra italiana è formata da soli giocatori professionisti, che militano in serie B e in lega pro. Tra i più interessanti ci sono il trequartista 19enne Leonardo Morosini – che gioca nel Brescia – e Jacopo Dezi, centrocampista del Napoli che nelle ultime due stagioni ha giocato in Serie B col Crotone e che è da tempo nel giro della Nazionale Under 21. L’allenatore della squadra è Massimo Piscedda, ex difensore di Lazio e Avellino.  
“È un grande orgoglio aver vinto le Universiadi – queste le parole del presidente federale subito dopo il trionfo azzurro – faccio i complimenti ai calciatori e a tutto lo staff per la serietà, la passione e la qualità tecnica mostrate in una manifestazione così difficile. È una vittoria che testimonia, in un momento dove si mettono in risalto solo le cose negative, come il calcio italiano goda di buona salute: quando si lavora con sacrificio e professionalità, i risultati arrivano”.
Anche dal tecnico Massimo Piscedda i complimenti alla squadra: “Sono felice per i ragazzi, i veri protagonisti di questa bellissima avventura. Sono riusciti in pochi giorni a fortificare un gruppo che si conosceva poco e che non aveva mai giocato insieme. Oggi hanno coronato il loro obiettivo con una prestazione perfetta”.


Le Universiadi si concluderanno martedì 14 luglio: finora l’Italia ha ottenuto 42 medaglie ed è settima nel medagliere.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Concorsone scuola: addio alle domande nozionistiche e teoriche. Il governo punterà su prove pratiche

Next Article

La rassegna stampa di martedì 14 luglio

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".