UNDESA Fellowships Programme: Stage per Italiani nelle organizzazioni internazionali in paesi in via di sviluppo

Online il bando Fellowships Programme 2021/2022 che offre ai giovani laureati la possibilità di svolgere un percorso di formazione professionale nelle organizzazioni internazionali in paesi in via di sviluppo

Il “Fellowships Programme for Technical Cooperation Capacity Building and Human Resources Development” è un’iniziativa finanziata dal Governo Italiano attraverso la Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) e l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) e curata dal Dipartimento degli Affari Economici e Sociali delle Nazioni Unite (UN/DESA).

Il suo obiettivo è offrire a giovani laureati che non abbiano superato i 28 anni di età la possibilità di svolgere un percorso di formazione professionale presso uffici di organizzazioni del sistema delle Nazioni Unite in paesi in via di sviluppo o presso sedi estere dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.

Le borse hanno la durata indicativa di un anno e prevedono, prima dell’assunzione dell’incarico presso i paesi di destinazione, un corso di formazione

Struttura del programma

Il Programma 2021-2022 è indicativamente articolato come segue:

  • Maggio 2022: corso di formazione
  • Giugno 2022 – Giugno 2023: tirocinio presso uffici di organizzazioni del sistema delle Nazioni Unite in paesi in via di sviluppo o presso sedi estere dell’AICS

Requisiti

  • non aver superato i 28 anni di età (essere nati il o dopo il 1° gennaio 1993)
  • possedere la nazionalità italiana
  • avere un’ottima conoscenza della lingua inglese e italiana
  • aver conseguito uno dei seguenti titoli accademici prima della scadenza della domanda:
  1. laurea specialistica/magistrale
  2.  laurea magistrale a ciclo unico
  3. laurea/laurea triennale accompagnata da un titolo di Master universitario
  4. bachelor’s degree accompagnato da un titolo di Master universitario

Condizione economica

  • Rimborso spese mensile per alloggio, vitto ed altre necessità.
  • Biglietto aereo di andata e ritorno per la sede di servizio
  • assicurazione medica per l’intera durata del tirocinio

Prima di iniziare il processo di candidatura, scarica il BANDO

Per ulteriori informazioni consultare www.undesa.it o scrivere a [email protected] 

Scadenza

15 novembre 2021 alle ore 15 (ora locale italiana)

Total
5
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Urne deserte alla elezioni comunali? La ricetta degli studenti: "Fate votare gli universitari fuori sede"

Next Article

Università, Messa: "Episodi concorsi isolati"

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.