Una notte in un capolavoro

Presentato dalla Soprintendenza speciale per il patrimonio storico, artistico e etnoantropologico e per il polo museale della Città di Napoli, si terrà domani UNA NOTTE IN UN CAPOLAVORO.

Presentato dalla Soprintendenza speciale per il patrimonio storico, artistico e etnoantropologico e per il polo museale della Città di Napoli, si terrà domani UNA NOTTE IN UN CAPOLAVORO.

A cura di Ciro Cacciola, Easychic e Noi Are
https://www.facebook.com/easychicevents

Storia | Musica | Arti Contemporanee

19.30 > 21.30 Aperitivo “Storico”
Musiche del Settecento e Ottocento e pizze “Margherita”
+Alessandra Argentino dj Set

22.30 > Easychic Orchestra in concerto
https://www.facebook.com/easychicorchestra

23.30 > dj Cerchietto
+ Performance Video e installazioni dedicate al museo e alle sue collezioni

visuals: Fabio Catapano/EatPizzaDesign

Aperitivo GIAPPO
https://www.giappo.com/

Napoli, Museo di Capodimonte, Cortili Monumentali

[email protected]
https://www.facebook.com/easychicevents

ingresso gratuito entro 21.30
dopo, ingresso 10€

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

A Stanford il primo corso sulle teorie del poker

Next Article

La notte bianca dell'iPhone 5

Related Posts
Leggi di più

Giro di vite sui baby influencer: certificazione per accedere ai social e stop alla gestione dei profitti da parte dei genitori

Il Tavolo tecnico sulla tutela dei diritti dei minori nel contesto dei social network sta preparando un documento da presentare alla ministra Cartabia per cercare di dotare di nuove regole la "giungla" che riguarda i minori in rete. L'esempio da seguire è quello della Francia che ha approvato da poco tempo una legge ad hoc.
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".