Una borsa per studiare l’industria vetraria

La Stazione Sperimentale del Vetro intende onorare la memoria del geometra Giuseppe Breviari istituendo una borsa di studio intitolata a suo nome.
Questa importante iniziativa é sviluppata in collaborazione con l’Università di Padova, Dipartimento di Ingegneria Meccanica-Settore Materiali, e ha l’obiettivo di promuovere la concessione di tesi di laurea di ricerca scientifica e tecnologica relative all’industria del vetro, in particolare per contenitori, presso la facoltà di Scienze o di Ingegneria di una qualsiasi Università Italiana.
Per la consultazione integrale del bando si rimanda al sito del Politecnico di Torino www.polito.it, oppure a www.spevetro.it. C’è tempo fino al 31 dicembre 2008.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Berlusconi, stop alle occupazioni

Next Article

Roma, 5 inserimenti nel settore informatico

Related Posts
Leggi di più

Un lavoro da 1.250 euro al mese? I neolaureati dicono no

I dati del 26esimo rapporto di Almalaurea fotografano un cambiamento di esigenze da parte di chi si affaccia, dopo l'università, sul mercato del lavoro: non si è più disposti ad accettare stipendi non ritenuti consoni al titolo di studio ottenuto.