UK-ITALY Business Awards- un premio speciale per Mosaicoon_CS‏

milano

Si è tenuta lo scorso 24 Gennaio a Milano presso la sede di Borsa Italiana,  la cerimonia di assegnazione della sesta edizione degli UK-ITALY Business Awards che ha visto Mosaicoon insignita del premio speciale “Bright Future Ideas Award, Vision for Growth”.

L’evento, organizzato dal Consolato Generale Britannico e dall’agenzia governativa UK Trade & Investment (UKTI), è un riconoscimento ufficiale dell’eccellenza italiana nell’industria e nella cultura e intende dare risalto alle organizzazioni e personalità che si sono distinte per la capacità innovativa nel proprio campo.

Mosaicoon è stata premiata nell’ambito della categoria “UK-ITALY Innovation Awards”, dedicata alle giovane imprese italiane tecnologicamente innovative e in rapida crescita che hanno scelto il Regno Unito come destinazione per i propri piani di sviluppo ed internazionalizzazione.

Il riconoscimento per la Viral Media Company arriva dopo la recente chiusura di un secondo round di investimento del valore di 2,4 milioni di euro, ricevuto dai fondi Atlante Ventures Mezzogiorno e Vertis Ventures, e la premiazione come migliore start up del 2012 nell’ambito del “Premio Nazionale per Innovazione”.

Alla cerimonia di premiazione hanno partecipato i massimi rappresentanti delle organizzazioni vincitrici e figure di spicco dell’economia, della stampa e della cultura italiane, tra cui Massimo Tononi, Presidente di Borsa Italiana, Raffaele Jerusalmi, CEO di Borsa Italiana, Michael Fallon, Minister of State for Business and Enterprise, Elsa Fornero, Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Christopher Prentice CMG, Ambasciatore di S.M. Britannica in Italia, e Vic Annells, Console Generale a Milano e Direttore Generale di UKTI Italia.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

La Provincia approva: "Sì ai preservativi a scuola"

Next Article

Contro la crisi lavoro e istruzione saranno decisivi

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.