Tirocini formativi, convenzione Procura-Unifg

Una convenzione che prevede la realizzazione di stage e tirocini formativi e di orientamento è stata firmata dall’Università degli Studi di Foggia e la Procura della Repubblica. Lo scopo – è stato spiegato in una conferenza stampa – è di indirizzare i giovani laureati e laureandi verso la conoscenza del funzionamento in concreto di alcuni importanti servizi civili ed amministrativi di competenza della Procura della Repubblica di Foggia, non tralasciando di considerare anche un breve excursus formativo più in generale sui servizi penali.
L’acquisizione reale delle procedure operative di importanti servizi e settori della Procura della Repubblica di Foggia – è detto nel comunicato – sarà per gli stagisti «un sicuro arricchimento del loro patrimonio conoscitivo in campi, come l’ufficio in esame, che possono anche rappresentare, in futuro, più favorevoli approcci lavorativi nei settori della magistratura e del personale amministrativo delle segreterie e cancellerie giudiziarie».
Maggiori informazioni sono reperibili sul sito dell’ateneo foggiano all’indirizzo www.unifg.it

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Addetti alla vendita su Pescara

Next Article

L'Emea cerca profili da impiegare su Londra

Related Posts
Leggi di più

Facebook, in Europa 10mila posti lavoro in 5 anni

. "La regione sarà messa al centro dei nostri piani per aiutare a costruire il metaverso che ha il potenziale di aiutare a sbloccare l'accesso a nuove opportunità creative, sociali ed economiche", spiegano Nick Clegg, Vice Presidente Global Affairs del colosso di Menlo Park
Leggi di più

Salario minimo, cos’è e perché ce lo chiede l’UE

A riporta in auge il tema è una proposta rilanciata da Partito democratico e Movimento 5 Stelle. Tranne timide eccezioni, l'idea non sembra però raccogliere l'entusiasmo né delle parti sociali, né degli altri partiti di maggioranza. Eppure allargando lo sguardo, solo sei Paesi europei, Italia compresa, non possiedono una normativa del genere.