Tennis, Djokovic trionfa agli ATP Masters

Battuto in finale il grande rivale Federer. Il serbo torna alla vittoria del torneo dopo il 2008 interrompendo il dominio dello svizzero negli ultimi due anni.

Doveva essere un appuntamento di grande tennis a Londra e così è stato.
Alla fine ha prevalso Novak Djokovic, in grado di aggiudicarsi il Masters 2012 sconfiggendo l’avversario di sempre Roger Federer.

Una finale prevedibile tra i primi due tennisti del ranking mondiale. Un epilogo che, però, non è stato così scontato vista la forza degli avversari e la difficoltà che entrambi gli atleti hanno incontrato nel corso della competizione per superare avversari del calibro di Del Potro e Murray, rispettivi semifinalisti.

Nel match conclusivo si è assistito ad una sfida combattutissima in cui Djokovic ha prevalso col punteggio di 7-6 / 7-5, a dimostrazione del grande equilibrio tra i due ateti.

Il serbo chiude così in bellezza la stagione, facendo suo l’ultimo grande torneo dell’anno. Sì perché nell’universo della racchetta non ci sono solo le prove del Grande Slam, ma anche l’ATP World Tour Finals è un appuntamento da non perdere.

Nell’albo d’oro Djokovic torna così al successo bissando la vittoria del 2008 mentre Federer, vincitore delle ultime due edizioni, rimane fermo ai sei successi nella competizione.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Sistema duale tedesco: le regioni governano l'istruzione

Next Article

Dove c'è Barilla, c'è stage

Related Posts
Leggi di più

Giro di vite sui baby influencer: certificazione per accedere ai social e stop alla gestione dei profitti da parte dei genitori

Il Tavolo tecnico sulla tutela dei diritti dei minori nel contesto dei social network sta preparando un documento da presentare alla ministra Cartabia per cercare di dotare di nuove regole la "giungla" che riguarda i minori in rete. L'esempio da seguire è quello della Francia che ha approvato da poco tempo una legge ad hoc.
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".