Studentessa muore a pochi esami dalla laurea: l’università la proclamerà lo stesso “dottoressa”

Irene Montuccoli avrebbe compiuto oggi 22 anni. E’ morta nei giorni scorsi in seguito a dei forti mal di testa. Sul suo decesso la Procura di Reggio Emilia ha aperto un fascicolo perché la ragazza, che era andata più volte al Pronto soccorso, era sempre stata dimessa. Irene era appassionata di motori e stava per laurearsi in Ingegneria del veicolo. L’ateneo di Modena e Reggio Emilia ha avviato l’iter per la laurea alla memoria.

È morta qualche giorno prima del suo 22esimo compleanno, a solo cinque esami dalla tanto desiderata laurea in Ingegneria del veicolo. Adesso grazie alla perseveranza dei suoi compagni di corso l’Università di Modena e Reggio Emilia le conferirà una laurea alla memoria: è questa la storia di Irene Montruccoli, una ragazza della provincia di Scandiano, deceduta qualche giorno fa in circostanze ancora tutte da chiarire e sul quale la Procura di Reggio Emilia ha aperto un fascicolo.

La ragazza, infatti, da qualche giorno soffriva di un forte mal di testa e per questo si era recata più di una volta al pronto soccorso per le cure del caso. I medici però l’hanno sempre rimandata a casa, anche dopo averla sottoposta a una Tac. Purtroppo, però con il passare delle ore la situazione è peggiorata ed è morta all’ospedale di Parma dove era arrivata quando per lei ormai non c’era più nulla da fare.

Studentessa di Ingegneria del veicolo, il suo desiderio più grande era proprio quello di realizzare un motore a scoppio, il meno impattante possibile per l’ambiente. Adesso grazie all’interessamento dei compagni di corso e di una persona molto vicina alla famiglia di Irene, è stato avviato l’iter per il conferimento della laurea Unimore alla memoria. Il conferimento della laurea, che non ha validità giuridica ma un alto valore simbolico, non sarà imminente, ma al termine della pratica anche Irene sarà proclamata dottoressa.

LEGGI ANCHE:

Total
7
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Vicepreside copre con lo scotch i jeans strappati e indossati da una studentessa in classe

Next Article

Concorso docenti, dal 2025 addio alle crocette nei test: si torna alle domande aperte

Related Posts
Leggi di più

Al via la quattordicesima edizione dello Young Internazional Forum. Mancano 95mila tra medici e sanitari

Da mercoledì 5 a venerdì 7 ottobre, tre giorni di evento nel segno dei giovani. Orientamento, informazioni, sessioni di ascolto e confronto, opportunità di studio e scambi, colloqui, seminari sulle materie di studio e workshop. Grazie alla piattaforma Natlive e al canale live streaming, il salone potrà essere seguito in diretta in tutta Italia.