Studente americano imbratta i marmi del Duomo di Firenze: denunciato

duomo di firenze

Studente americano imbratta i marmi della cupola del Duomo di Firenze: segnalato da due turisti italiani, è stato denunciato dalla Polizia.

L’episodio è avvenuto ieri, a Firenze: lo studente statunitense, in gita scolastica, ha pensato di lasciare una traccia del suo passaggio nei luoghi storici del rinascimento fiorentino. Così, preso un pennarello, ha cominciato a redigere una lunga lista di nomi direttamente sui marmi della cupola interna della Cappella di Santa Maria del Fiore, progettata dal Brunelleschi, nel passaggio pedonale che conduce i turisti all’interno della volta.

Tuttavia il gesto è stato notato da due turisti italiani i quali, dopo aver tentato ripetutamente di fermare il ragazzo, lo hanno segnalato a un sorvegliante della Basilica. questi, seguito il ragazzo fino fuori Santa Maria ha avvertito gli agenti di Polizia stanziati davanti allo stabile i quali, ascoltati i testimoni dell’episodio, hanno denunciato lo studente per danneggiamento.

Il ragazzo, tale J. Q., 21 enne residente in California, si trova in Italia già da sei mesi e studia in un istituto romano. Ora dovrà rispondere davanti alla legge della sua sciocca bravata.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

L'ingegnere che plasma le nanotecnologie

Next Article

Ascoli, caos all'assemblea: studente aggredito. "Gli antifascisti qui non sono graditi"

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".