Spending review. Fuoricorso con le spalle al muro

Tra gli emendamenti approvati la scorsa notte in materia di spending review, brutte notizie giungono per i fuoricorso. Tasse raddoppiate per coloro che non termineranno il percorso di studi nei tempi giusti, una vera morsa che attanaglia 1/3 degli studenti della penisola.

Tra gli emendamenti approvati la scorsa notte in materia di spending review, brutte notizie giungono per i fuoricorso. Tasse raddoppiate per coloro che non termineranno il percorso di studi nei tempi giusti, una vera morsa che attanaglia 1/3 degli studenti della penisola.

L’aumento potrà arrivare fino al 100% per gli studenti con reddito di famiglia oltre la soglia di 150mila euro. Tocca il 25% in caso di fuoricorso con reddito inferiore a 90 mila euro, 50% per redditi familiari Isee tra 90 a 150 mila euro.

Nessuno escluso.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Brescia, uso di psicofarmaci tra gli adolescenti

Next Article

de Magistris: guardiamo al futuro

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".