Specializzandi Medicina, il Consiglio di Stato dà ragione al Ministero. Manfredi: "Domani pubblicate le assegnazioni"

Specializzandi Medicina, il Consiglio di Stato dà ragione al Ministero. Manfredi: “Domani pubblicate le assegnazioni”
Foto Claudio Furlan – LaPresse 22 Giugno 2020 Milano (Italia) News Manifestazione medici speciallizandi per regolarizzazione dopo i mesi dell’emergenza covid Photo Claudio Furlan – LaPresse 22 June 2020 Milano (Italy) News Medical doctors under training demonstration for regularization after the months of the covid emergency

Il Consiglio di Stato ha deciso: la graduatoria degli specializzandi di Medicina è legittima e valida. Ha avuto ragione il ministero dell’Università a cancellare dalla valutazione degli elaborati la domanda che era stata presentata in modo scorretto nella prova. Dunque sarà possibile per i medici che lo scorso settembre avevano sostenuto il test procedere alla scelta della specialità e della sede.

I corsi di specializzazione dovrebbero cominciare a fine dicembre, ma il ministro dell’Università Gaetano Manfredi si era detto disponibile a far slittare di quindici giorni la data di inizio per permettere agli studenti di spostarsi e organizzarsi nella sede scelta, che spesso non è quella di residenza. Appena i corsi cominceranno gli oltre 14 mila specializzandi potranno essere chiamati ad andare in corsia negli ospedali.

“Procederemo tempestivamente al proseguio delle attività previste, comprese la pubblicazione delle assegnazioni dei candidati alle scuole e le conseguenti immatricolazioni dei candidati”, ha dichiarato il ministro Gaetano Manfredi commentando l’esito della sentenza. “Prendiamo atto con soddisfazione della sentenza del Consiglio di Stato, pubblicata oggi, con un esito favorevole al Ministero in merito ai ricorsi presentati avverso il quesito n.87 oggetto di prova da alcuni candidati al Concorso per l’accesso dei medici alle scuole di specializzazione di area sanitaria, – continua il capo del dicastero dell’Università e della Ricerca – già oggi sarà comunicato il cronoprogramma aggiornato delle attività, con pubblicazione entro domani delle assegnazioni e conseguente avvio della fase di mmatricolazione dei candidati”.

Il cronoprogramma

In serata nel sito del ministero sono state fornite le indicazioni su cosa fare una volta che domani verranno pubblicate le assegnazioni. L’iscrizione per i candidati saranno aperte a partire dalla giornata di domani 22 dicembre fino al 30 dello stesso mese. Mediante l’area riservata di universitaly comprarianno le assegnazioni fino al 7 gennaio 2021; nella stessa pagina riservata il CINECA pubblicherà gli esiti delle immatricolazioni (11 gennaio 2021).

La sessione straordinaria

Da martedì 21 gennaio è previsto invece l’avvio della sessione straordinaria di recupero dei posti disponibili. I candidati dalle ore 12 potranno scegliere i posti oggetti della riassegnazione fino alle ore 10 del giorno successivo. Il candiato oggetto di riassegnazione dovrà procedere all’immatricolazione entro le ore 13 del secondo giorno lavorativo successivo alla pubblicazione delle assegnazioni. Le attività didattiche verranno avvisate il 26 gennaio del 2021.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Covid, vaccino Pfizer-BioNTech approvato dall'Ema. Crescono i timori sul covid "inglese"

Next Article

La lettera della Ministra Lucia Azzolina per le festività natalizie

Related Posts