Si lancia dalla facoltà di ingegneria, studentessa muore suicida

Schermata 2013-02-05 a 10.01.29

Si e’ suicidata la ragazza trovata morta ieri sera in un cortile dell’ Universita’ Federico II di Napoli. La giovane, una studentessa di 24 anni, si e’ lanciata dall’ edificio della facolta’ di ingegneria, in piazzale Tecchio, nel quartiere di Fuorigrotta. In un primo tempo si era pensato ad un possibile incidente, ma le indagini delle polizia hanno accertato che si e’ trattato di un suicidio. La giovane e’ precipitata in un’ aiuola di un porticato laterale. Un’ambulanza del 118 l’ ha trasportata al vicino ospedale ”San Paolo”, dove pero’ e’ giunta gia’ morta.

La ragazza ha impattato al suolo dopo un volo di diversi metri. La Scientifica ha eseguito subito i rilievi. In tutta la facoltà non è stato rintracciato nessun amico, nessun collega, nessuno che nei paraggi avesse visto qualcosa. Tra gli effetti personali della ragazza è stato ritrovato un badge universitario dell’Ateneo federiciano. La studentessa era iscritta ad un corso di formazione della Federico II, promosso dal dipartimento del Ministero delle pari opportunità in sinergia col dipartimento federiciano di Sociologia.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Arval, tirocinio chiavi in mano

Next Article

Alla Scuola Sant'Anna si festeggia il Capodanno cinese

Related Posts
Leggi di più

SDA Bocconi tra le prime 7 università al mondo per la formazione dei manager

Pubblicata la Combined Ranking sulla Formazione Manageriale stilata dal Financial Times. L'ateneo milanese si classifica al settimo posto guadagnando per cinque posizioni rispetto alla classifica del 2020. "Premiata la nostra capacità di assicurare il legame e la qualità delle interazioni con le aziende e i partecipanti".