Settimana di concerti nella Capitale

Schermata 2013-03-15 a 18.03.06

A Roma grande settimana di concerti. Arrivano i Mumford & Sons, che si esibiscono sabato 16 all’Atlantico Live, mentre Mick Hucknall, l’ex frontman dei Simply Red, sale martedì 19 sul palco dell’Auditorium Conciliazione per presentare il suo nuovo album “America Soul”. Ma è anche la settimana dei ritorni di alcuni fra gli artisti italiani più amati, tutti in concerto al Sistina. Franco Califano ci sarà il 19 marzo, Edoardo De Crescenzo giovedì 21 e Anna Oxa venerdì 22.  Martedì 19 i Modena City Ramblers presenta al mitico Piper Club gli inediti di “Niente di nuovo sul fronte occidentale”. Al Tendastrice, venerdì 22 arrivano gli Afterhours con il loro “Club Tour 2013”.

Fino al 5 maggio, la Galleria d’Arte  Moderna ospita la mostra “Arte in Giappone 1868-1945”: un viaggio alla scoperta del paese del Sol Levante in 170 opere d’arte decorativa. Alla Gnam c’è anche “Change and Horizontals” di Sean Scully, che raccoglie i lavori su carta realizzati dall’artista dagli anni sessanta ad oggi (fino al 9 giugno).

Fino all’11 maggio, alla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma è in mostra la storia del fumetto italiano con “Non sono solo nuvolette”, con le opere – alcune inedite – dei principali fumettisti italiani, da Guido Crepax a Hugo Pratt, da Andrea Pazienza a Altan e Tiziano Sclavi.

Il Complesso del Vittoriano ospita invece la mostra “Cubisti/Cubismo”, una grande esposizione dedicata al cubismo con oltre duecento lavori tra oli, disegni, sculture, oggetti di design, filmati, costumi, musiche, documenti di artisti come Pablo Picasso, Juan Gris, Georges Braque, Fernand Léger, Albert Gleizes, Jean Metzinger, Marsden Hartley, Diego Rivera, Natalia Goncharova, Gino Severini, Ardengo Soffici, Wyndham Lewis, Vanessa Bell.

Dal 21 al 23 marzo, Marco Bellocchio dirige al Teatro Vascello “Oreste” di Euripde, in una riedizione moderna che fonde il mito antico con quello moderno de “I pugni in tasca”, il film di culto dello stesso Bellocchio.

Vincenzo Salemme è il mattatore di “… E fuori nevica!”, la commedia scritta proprio da lui nel 1995 in scena ora al Teatro Ambra Jovinelli fion al 17 marzo e poi in replica ancora dal 22 al 24 marzo.

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Spari all'esterno de "L'alibi", quattro arresti

Next Article

Musica, teatro, arte: una settimana da vivere a Milano

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".