Serie A, i risultati della 13esima di campionato

Frena la Juve fermata a reti bianche dalla Lazio. Non ne approfittano Inter e Napoli, pareggi per entrambe. Fiorentina in zona Champions

Sembrava una giornata di Serie A in grado di riaccendere la competizione, in realtà nulla è cambiato in vetta.

Sabato pomeriggio, dopo il pareggio tra la Juventus capolista e la Lazio(salvata da un super Marchetti), l’occasione ghiotta per avvicinarsi ai campioni d’Italia aveva chiamato a raccolta le inseguitrici.

Male il Napoli che dopo il doppio vantaggio non è riuscito a fare sua la posta contro il Milan: un 2-2 che ha visto tra i protagonisti rossoneri Abbiati (nel male) e El Shaarawy (in positivo).

Identico risultato per l’Inter, 2-2 casalingo con il Cagliari, anche se i ragazzi di Stramaccioni hanno avuto molto da recriminare contro una direzione arbitrale discutibile (negato nel finale un rigore evidente su Ranocchia).

Sale così al terzo posto e virtualmente in Champions League la Fiorentina, capace di demolire anche l’Atalanta per 4-1. Bene il Catania con il Chievo (2-1 per i siciliani), il derby della Lanterna va alla Sampdoria (Genoa sconfitto 1-3). Il Bologna supera 3-0 il Palermo, vittoria d’oro per il Siena sul Pescara (1-0), Udinese-Parma finisce 2-2.

Nel posticipo del lunedì tra Roma e Torino, i giallorossi hanno la meglio: 2-0 casalingo e Zeman può sorridere.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Terrore a scuola, uomo accoltella la moglie davanti ai bambini

Next Article

Gli ingegneri sono ancora più richiesti

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".