Scuola ancora a distanza

È confermato: la scuola finirà il 19 giugno 2020. E riprenderà il 31 agosto 2020. Per quanto riguarda la fine dell’attuale anno scolastico, i voti si baseranno principalmente su quanto fatto a scuola, ma anche il periodo a distanza potrà contribuire alla valutazione. Nel frattempo, durante l’insegnamento a distanza i docenti devono avere contatti personali regolari con ogni allievo.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Coronavirus, test per università: da casa con webcam alle spalle e microfono

Next Article

Approvato il DL Scuola. Mancano misure che assicurino l'obiettivo più importante: avere al 1° settembre tutte le cattedre coperte per recuperare il tempo perduto

Related Posts
Leggi di più

Legge sul reclutamento dei docenti: la formazione porterà nelle tasche dei prof più di 6mila euro

Ok al decreto sul Pnrr 2 che individua le nuove regole sul nuovo sistema di formazione per la classe docente: i tecnici del Senato hanno ipotizzato che chi porterà a termine il percorso di aggiornamento avrà un aumento una tantum di circa 6100 euro lordi. Intanto domani nuovo incontro sul rinnovo del contratto collettivo: si va verso un riconoscimento in busta paga di 50 euro netti per tutti.