Scrive una tesina e la invia a Piero Grasso. Il Presidente del Senato ringrazia

Lo studente aveva mandato l’elaborato alla pagina Facebook di Pietro Grasso

19ENNE RICEVE COMPLIMENTI DAL PRESIDENTE DEL SENATO PER LA SUA TESINA DI DIPLOMA

“Il confronto con un ragazzo intelligente e pieno di speranze come lui mi ha convinto che non dobbiamo smettere di guardare al futuro del nostro paese con speranza”

 

piero grasso

Tesina  per Piero Grasso Fare una buona tesina di diploma è già un ottimo risultato per un ragazzo che finisce le superiori, ma ricevere i complimenti del Presidente del Senato è tutta un’altra storia.

È quanto successo a Filippo Coppari, diciannovenne di Filottrano, in provincia di Ancona, quando ha inviato il suo lavoro “La giustizia, tra legalità e libertà” a Pietro Grasso.

La seconda carica istituzionale del paese ha risposto al ragazzo tramite Facebook, elogiando il suo elaborato e ringraziandolo per averglielo fatto leggere.

“Ho letto il suo lavoro che va da Cicerone a Seneca, da Manzoni a Kant, dal Codice Zanardelli a Hegel – ha commentato Grasso – Un testo scritto benissimo, arguto e intelligente, pieno di grandi aspirazioni ideali”.

Il neodiplomato e il presidente del Senato, in seguito, si sono parlati tramite Facebook, l’uno esprimendo gratitudine per l’attenzione ricevuta, l’altro incoraggiando il ragazzo a proseguire i suoi studi.

“Mi fa molto piacere, davvero non immaginavo che mi avrebbe risposto con parole così belle – ha detto Filippo in un’intervista al Corriere dell’Adriatico – Io sogno di fare il magistrato, per questo quando ho dovuto scegliere l’argomento della tesina ho sviluppato temi che mi appassionano”.

Lo studente ha poi aggiunto di aver inviato il suo lavoro a Grasso come ringraziamento per averlo ispirato con il suo libro: “Liberi tutti. Lettera a un ragazzo che non vuole morire di mafia”.

Una storia che ha fatto rapidamente il giro del web e che il presidente del Senato si augura possa servire d’esempio: “in giorni per molti aspetti difficili come questi – ha dichiarato Grasso – il confronto con un ragazzo intelligente e pieno di speranze come lui mi ha convinto che non dobbiamo smettere di guardare al futuro del nostro paese con speranza, nonostante tutto”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Dl: più garanzie per i giovani. Stop ai co.co.co senza termine

Next Article

India, universitario ferisce con l'ascia una compagna e poi si suicida

Related Posts
Leggi di più

Finge di avere due lauree: professoressa dovrà restituire 20 anni di stipendi

Un'insegnante di sostegno che ha prestato servizio in diverse scuole della Brianza è stata condannata al risarcimento di 314mila euro per aver falsificato, dal 2000, i certificati di laurea in pedagogia e psicologia. Il caso è scoppiato dopo che la donna aveva denunciato la preside di uno degli istituti nel quale lavorava per mobbing.