Sassari, lanciato il razzo Maser 12

C’è anche l’Università di Sassari a bordo del razzo sonda Maser 12, lanciato con successo, dalla base spaziale Esrange Space Center, a quaranta chilometri circa da Kiruna (Lapponia svedese), alle 10,32 del 13 febbraio scorso. Il razzo ha raggiunto i 250 chilometri di distanza dalla terra.

C’è anche l’Università di Sassari a bordo del razzo sonda Maser 12, lanciato con successo, dalla base spaziale Esrange Space Center, a quaranta chilometri circa da Kiruna (Lapponia svedese), alle 10,32 del 13 febbraio scorso. Il razzo ha raggiunto i 250 chilometri di distanza dalla terra.

La missione, targata Agenzia Spaziale Europea, è stata realizzata dal team sassarese con fondi residui di precedenti progetti spaziali finanziati dall’Agenzia Spaziale Italiana e grazie ad un piccolo contributo della Fondazione Banco di Sardegna.

L’esperimento, nato nel 2004, rientra in un progetto più generale che il team turritano porta avanti dal 1989, sugli effetti della microgravità e delle radiazioni cosmiche sui T linfociti umani. Preparato presso l’ex dipartimento di Scienze Fisiologiche, Biochimiche e Cellulari dell’Ateneo turritano e allestito in Svezia, il progetto dovrebbe consentire l’individuazione di eventuali alterazioni epigenetiche, ovvero modificazioni del Dna e della cromatina che non ne variano la sequenza.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Scuola, in elaborazione i dati per il maxiconcorso

Next Article

Adriano De Maio a capo del Science Park

Related Posts
Leggi di più

Green pass, Corte Costituzionale boccia il conflitto di attribuzione sollevato da 27mila docenti e studenti

Un avvocato e docente universitario genovese - in proprio e in qualità di rappresentante di 27.252 docenti, studenti e membri del personale scolastico e universitario - aveva sollevato il conflitto sull'omesso esame di una petizione in cui si chiedeva di non convertire in legge il decreto-legge che ha introdotto l’obbligo di green pass nelle scuole e nelle Università. La Corte: "I firmatari di una petizione non sono titolari di funzioni costituzionali"