Rocco Hunt ospite all’Università Federico II di Napoli

rocco hunt

Rocco Hunt arriva alla Federico II di Napoli. Il rapper campano sarà ospite dell’iniziativa al complesso monumentale di San Marcellino domani, venerdì 9 maggio, alle ore 9:30.

La trasformazione digitale nell’industria musicale, il grande sviluppo dello streaming e la diffusione di brani musicali attraverso i social network sono solo alcuni dei temi al centro del Digital Music Forum, che apre la possibilità di un confronto sull’intero comparto musicale e i nuovi canali digitali.

Molti i docenti che prenderanno parte al dibattito, così come i relatori istituzionali ad aprire l’incontro: primo fra tutti per l’apertura dell’incontro, il Rettore della Federico II, Massimo Marrelli, a cui seguiranno i saluti di Guido Trombetti, Vice Presidente Regione Campania ed Assessore Regionale Università, di Alessandra Clemente, Assessore comunale alle politiche giovanili, e di Luciano Mayol, Direttore del Coinor. Il dibattito sarà moderato da Enrica Amaturo, Direttrice del Dipartimento di Scienze Sociali.

Sarà dedicato molto spazio anche alla visione imprenditoriale, grazie alla presenza di Daniela Biscarini, Responsabile Cubomusica ed innovative VAS Telecom Italia, di Claudia Lisa, Direttore Digital Universal Music, e di Veronica Di Quattro, Responsabile del mercato italiano per Spotify.

Non mancherà inoltre, il punto di vista diretto dell’artista rappresentato per l’occasione dal giovane emergente Rocco Hunt che, dopo aver concluso l’esperienza Sanremese conquistando la vittoria nella gara tra le giovani proposte, ha pubblicato il primo album ‘A’verità’ (da tre settimane tra le prime posizioni tra la classifica ufficiale Fimi-GfK).

L’artista si confronterà sul tema con il professore Lello Savonardo, coordinatore dell’Osservatorio Giovani e docente di Comunicazione e Culture Giovanili. Momento centrale del confronto sarà la relazione di Enzo Mazza, Presidente Fimi che presenterà il Digital Music Report 2014, la pubblicazione annuale che racconta nel dettaglio lo stato dell’industria musicale a livello globale, con una particolare attenzione all’innovazione e le soluzioni proposte dal versante digitale.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Solo in Italia non si possono prendere due lauree contemporaneamente: "Così perdiamo anni preziosi"

Next Article

Russia - In tutte le scuole arriva "l'abecedario di regime". E la propaganda passa dall'educazione

Related Posts
Leggi di più

Si laurea in autogrill pur di andare allo stadio a vedere una partita di Coppa Italia

Massimo Vitti, tifosissimo del Bari, non ha voluto rinunciare alla trasferta di Parma nonostante fosse già in programma la sua proclamazione a dottore in Economia Aziendale. Si è fermato in una stazione di servizio per collegarsi con l'università in videochiamata: alla fine il voto di laurea è stato di 82 su 110 mentre il Bari ha perso ed è stato eliminato dal torneo.