Professoressa derisa e umiliata da alunni, genitori allievi: "ma non legata"

Una bidella pulisce un’aula il primo giorno di scuola al liceo Newton di Roma, oggi 12 settbre 2011 a Roma. ANSA/ALESSANDRO DI MEO

La professoressa presa di mira da alcuni suoi allievi in una scuola superiore di Alessandria sarebbe stata derisa e offesa, ma non legata. E’ la versione che, nella serata, hanno dato i genitori degli studenti. “Vittima questa volta sono i ragazzi – scrivono in un comunicato che dicono ‘condiviso’ con la scuola – si sono visti descrivere come delinquenti, sono stati demonizzati ingiustamente. E’ vero che hanno mancato di rispetto ad una insegnante deridendola e non dando ascolto alle sue richieste, è vero che è intervenuto un ragazzo più grande a riportare ordine, ma è assolutamente falso ed infamante che l’insegnante sia stata legata su una sedia, che sia stata presa a calci e pugni la sedia stessa. Come è assolutamente falso che filmati dell’accaduto siano stati postati sui social”.
“Ci sono state risate di troppo” – dice il preside, “è stata derisa e le è stato mancato di rispetto”, ammettono i genitori, ma “non è assolutamente vero – sostengono entrambi – che è stata legata con lo scotch. E i ragazzi sono stati puniti e hanno compreso il loro comportamento non corretto”. Qualche video della scena è stato registrato, “ma è subito stato rimosso dai social”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Un quinto degli studenti Usa investe in bitcoin usando i prestiti per lo studio

Next Article

Facebook e lo scandalo Cambridge Analytica: la privacy, questa sconosciuta

Related Posts
Leggi di più

Docenti poco rispettati dagli studenti? “È soprattutto colpa dei genitori”

Un sondaggio di Swg per la Gilda Insegnanti prova a capire la cause che hanno portato alla perdita di autorevolezza della figura dell'insegnante. Per la maggioranza degli intervistati la causa principale è lo screditamento della figura del prof messo in atto dai genitori degli studenti con continue interferenze nell'ambito didattico.