Pirelli, fate strada con gli stage

pirelli

 

Il mese di gennaio ha portato due nuove selezioni per stagisti. Mentre ci si può candidare ancora ad altri tirocini nel gruppo

Lavorare in Pirelli. Un sogno? Forse. Il modo migliore per realizzarlo è passare attraverso uno stage, il periodo di formazione in azienda durante il quale imparare tutto il possibile e far vedere quanto si vale.

La società di pneumatici ha pubblicato nei giorni scorsi, sul proprio sito di reclutamento, due tirocini presso la sede di Milano.

Le offerte sono denominate Planning Specialist e Demand Planning Specialist. Si differenziano perché la prima prevede un inserimento all’interno della funzione marketing, la seconda nel comparto supply chain. Per ambedue le posizioni si richiede l’ottima conoscenza della lingua inglese e l’eccellente conoscenza del pacchetto office (excel in particolare).

Ci si può candidare se si è in possesso di una laurea in ingegneria gestionale oppure in economia. Per il ruolo da Demand Planning Specialist è consentita anche il titolo magistrale in statistica.

E aggiungiamo che sono ancora valide le offerte di stage pubblicate tra fine novembre/inizio dicembre: Legalist Specialist (anche per laureati in giurisprudenza), Network Planning Specialist, Operatore Control Tower, Sales & Marketing support.

Annunci da questo indirizzo:

www.pirelli.com/corporate/it/careers/work-with-us/positions/default.html

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Elezioni, priorità agli scrutatori disoccupati

Next Article

Roma celebra Alberto Sordi: la settimana degli eventi fino al 27 gennaio

Related Posts
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.
Leggi di più

Smart working, dopo giugno solo il 15% delle imprese permetterà il lavoro a distanza in una città diversa dalla sede aziendale

Secondo un'indagine dell'Associazione italiana per la direzione del personale quasi 9 aziende su 10 sono disponibili ad utilizzare il lavoro da remoto dopo la deadline del 30 giugno. Solo il 15% però è disposto a far lavorare gli smartworker nelle loro città di origine. Una scelta che potrebbe penalizzare soprattutto i laureati del sud.