Pillola dei cinque giorni dopo, disponibile in Italia

Dal 2 aprile il via libera alla pillola dei cinque giorni dopo, il nuovo contraccettivo a base di Ulipristal acetato che, a differenza delle pillole fino ad ora in commercio, può essere assunto fino a cinque giorni dopo il rapporto poco protetto.

Dal 2 aprile il via libera alla pillola dei cinque giorni dopo, il nuovo contraccettivo a base di Ulipristal acetato che, a differenza delle pillole fino ad ora in commercio, può essere assunto fino a cinque giorni dopo il rapporto poco protetto.

Entro le prime 24 ore dal presunto rapporto, la pillola è tre volte più efficace delle vecchie preparazioni a base di Levonorgestrel e due volte di più nelle prime 72 ore.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Udu: la consultazione on line è una truffa, anche Elvis Presley può votare

Next Article

I curricula dei laureati dispersi nelle università

Related Posts
Leggi di più

Green pass, Corte Costituzionale boccia il conflitto di attribuzione sollevato da 27mila docenti e studenti

Un avvocato e docente universitario genovese - in proprio e in qualità di rappresentante di 27.252 docenti, studenti e membri del personale scolastico e universitario - aveva sollevato il conflitto sull'omesso esame di una petizione in cui si chiedeva di non convertire in legge il decreto-legge che ha introdotto l’obbligo di green pass nelle scuole e nelle Università. La Corte: "I firmatari di una petizione non sono titolari di funzioni costituzionali"