On line la lista dei professori universitari ebrei. Firenze condanna il gesto

«Solidale con gli studiosi universitari e con quanti sono stati citati in contesti che suonano come liste di proscrizione». Così l’Università di Firenze lancia una «ferma condanna per la pubblicazione online di liste comprendenti membri del mondo accademico e culturale ebrei o comunque dediti alla ricerca in ambito ebraistico».

«I fatti di cronaca più o meno recenti- ha affermato il rettore Alberto Tesi – dimostrano che da idee intolleranti e razziste possono scaturire gesti di odio gravissimo. I principi irrinunciabili del pluralismo e dell’indipendenza da ogni condizionamento ideologico che ispirano anche l’azione dell’Università devono prevalere su ogni iniziativa che suoni come una minaccia alle persone e alla tolleranza».

Il rettore ha fatto riferimento all’elenco di 163 docenti universitari accusati di essere «devoti» a Israele, comparso sul sito neonazista «holywar». I cognomi sono stati raggruppati sia in ordine alfabetico che in base alla provincia dove sono più diffusi. I patronimici, definiti «i cognomi degli ebrei e dei falsi convertiti», sono raccolti in liste diverse per ciascuna delle zone ritenute a maggiore diffusione.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Oggi in tutta Italia si celebra la Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie

Next Article

Valore legale del titolo di studio, l'Udu contro la consultazione on line

Related Posts
Leggi di più

Film horror in una scuola media: studenti svenuti

È accaduto in una scuola di Cremona durante una supplenza. Proiettata la pellicola "Terrifier" vietata ai minori: gli alunni più sensibili hanno accusato malori e nausea. Lettera di protesta inviata al preside