NATO Internship Programme opportunità di stage a Bruxelles

Internship Programme: la NATO organizza 6/8 mesi di stage destinati a studenti e/o neolaureati presso il suo Quartier Generale a Bruxelles.
NATO Internship Programme
NATO Internship Programme opportunità di stage a Bruxelles

Il Quartier Generale della NATO (HQ) organizza un programma di stage, con l’obiettivo di fornire ad un piccolo numero di studenti attuali o recenti l’opportunità di fare uno stage presso il personale internazionale del Quartier Generale della NATO a Bruxelles.

NATO Internship Programme

Viene lanciato un invito all’anno, in primavera, con due date di inizio, a settembre e marzo dell’anno successivo. Gli stage durano in linea di massima tra i 6 e gli 8 mesi.

Obiettivi del programma:
Il programma di tirocinio della NATO ha quattro obiettivi principali:

– fornire all’Organizzazione l’accesso alle più recenti conoscenze teoriche e tecniche che lo stagista può applicare attraverso incarichi di lavoro pratici, nonché con risorse di personale aggiuntive;

– fornire agli stagisti l’opportunità di apprendere dalla comunità della NATO e di ottenere una migliore comprensione e una visione più equilibrata dell’Organizzazione;

– contribuire a creare una forza lavoro più diversificata;

– per ampliare la comprensione della NATO nei paesi dell’Alleanza.

Gli stagisti trarranno vantaggio dall’esperienza di un’organizzazione internazionale dall’interno e al tempo stesso consolideranno il loro Curriculum Vitae. I tirocini sono offerti nelle divisioni della NATO.

Remunerazione: Gli stagisti ricevono uno stipendio mensile. Lo stipendio non è esente da imposte.
Viaggi: Gli stagisti saranno rimborsati per le spese di viaggio al momento dell’entrata in servizio e all’uscita dal servizio sulla base di un biglietto economico di andata e ritorno e per un importo fino a 1.200 euro.
Partenza: Dopo tre mesi di servizio, lo stagista ha diritto ad un congedo (incluso il congedo per malattia) di 2,5 giorni lavorativi per ogni mese di servizio completato.

Destinatari

Criteri di ammissibilità
Studenti attuali e neolaureati (1 anno) con:
– Età: oltre 21 anni al momento dello stage (a fini assicurativi)
– Nazionalità: cittadini di uno Stato membro della NATO
– Studi: almeno due anni di studi universitari o equivalenti e iscritti al terzo anno
-Lingue: conoscenza di una delle lingue ufficiali della NATO (inglese/francese); auspicabile conoscenza dell’altra.

Gli stagisti sono tenuti ad avere una copertura assicurativa sanitaria e ad espletare le formalità presso le autorità belghe per quanto riguarda il loro soggiorno in Belgio. Tutti gli stagisti avranno bisogno di un’autorizzazione di sicurezza dalle loro autorità nazionali prima di lavorare alla NATO.

Scadenza: 2 Maggio (per i tirocini nel 2022).

Leggi anche:

Google News Initiative: stage retribuiti in giornalismo, 30 borse di studio

Poste Italiane seleziona giovani laureati: stage finalizzati all’inserimento

Stage ONU in Svizzera, tirocini a Ginevra

Total
2
Shares
Lascia un commento
Previous Article
borse di studio regione Campania

Regione Campania: 30 mila borse di studio per studenti

Next Article
Adro Contest

Adro contest, un concorso video per mostrare gli effetti dell’adroterapia

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.