Milano: musica, teatro e spettacoli per un weekend da vivere

Schermata 2013-03-01 a 17.27.45

Sabato 2 marzo al Blue Note Antonella Ruggiero ripercorre la propria carriera da solista con un concerto antologico che spazia tra generi musicali, dalla canzone italiana tra le due guerre al repertorio americano.

Il Blue Note ospita anche Chick Corea & The Vigil venerdì 8 e sabato 9 marzo, un concerto del pianista italoamericano famoso in tutto il mondo insieme al suo nuovo gruppo jazz, cosmopolita ed eterogeneo.

Michele La Ginestra e Michela Andreozzi sono i protagonisti di “C’eravamo troppo amati”, la commedia in scena al Teatro Martinitt fino al 10 marzo che racconta la storia di una coppia che si riscopre innamorata dopo aver divorziato.

Fino al 17 marzo, al Teatro Manzoni Francesca Inaudi è Holly Golithly in “Colazione da Tiffany”, adattamento teatro del romanzo di Truman Capote, da cui è stato tratto l’omonimo film con Audrey Hepburn.

Palazzo Reale ospita fino all’8 settembre la mostra “Modigliani, Soutine e gli artisti maledetti. La collezione Netter”, che raccoglie oltre 120 opere per ricostruire il percorso del gruppo di artisti che vissero a Parigi nel quartiere di Montparnasse agli inizi del ‘900, da Modigliani a Soutine, da Utrillo a Suzanne Valadon.

Fino al 14 marzo continua la mostra dell’artista milanese LUZ al BLAm Bar Lounge & Art Mood. Le opere di Luz si caratterizzano per la creazione di Bop, un personaggio emblema della poetica dell’artista che affonda le radici nell’esperienza di LUZ nel teatro africano. Nei suoi lavori sono frequenti i richiami alla cultura pop, alla street art e al fumetto.

Ultimi giorni per Laura Zeni e la personale “Indian pattern”, allo Spazio Tadini. In mostra i lavori dell’artista, principalmente su carta e su tela, insieme ad altri creati apposta per l’occasione come dittici e trittici medie e grandi dimensioni, ispirati ai pattern indiani e alle texture di alcuni tessuti.

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Statuto universitario a Palermo: il Tar accoglie il ricorso del Miur

Next Article

Salento: il rettore indaga e il preside si dimette

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".