“Mi scappa la pipì:arte per i bambini

Cinquanta artisti si sono uniti offrendo il loro lavoro e le loro opere per dar vita ad una raccolta fondi con Asta. Il ricavato sarà devoluto a Piccoli Raggi Onlus per il Reparto di oncologia pediatrica del Policlinico Umberto I di Roma

Gli artisti da sempre, si sa, per la particolare sensibilità che li contraddistingue sono vicini alla natura ed all’ambiente in cui vivono. Sono i primi quindi a “spendersi” laddove esistano o si creino situazioni che scuotono la naturale armonia del vivere quotidiano. Armonia oggi dimenticata dai più, con il conseguente risultato di un sistema di vita e condizioni che minano la dignità dell’essere umano nei suoi rapporti con i propri simili, creando squilibri sociali con gravi ripercussioni sulla salute soprattutto dei più giovani, quei giovani che ci vantiamo essere nostri figli e nostro futuro.

E’ per questo che 50 artisti, tra arti visive, musicisti e mondo dello spettacolo, in una sola settimana si sono uniti offrendo il loro lavoro e le loro opere per dar vita ad una raccolta fondi con Asta.

Il ricavato sarà totalmente devoluto a Piccoli Raggi Onlus e contribuirà alla costruzione di una decina di bagnetti nelle stanze del Reparto di oncologia pediatrica del Policlinico Umberto I di Roma per consentire un minimo di dignità e di immunità da ulteriori infezioni a questi giovanissimi già colpiti dalla malattia e dal dolore.

Contemporaneamente, però, questo vuole porsi come momento di riflessione per tutti, in primis per gli artisti stessi: salviamoli questi nostri giovani da un mondo dove la frenesia, l’arrivismo, l’arroganza, la mercificazione di tutto e di tutti sono sovrani.

Facciamo tutti un passo indietro, facciamo azioni di prevenzione per non dover correre sempre e solo ai ripari. Dimostriamo che si può e si deve tornare ad un modo più semplice ed umano di vita su questo pianeta di cui gli stiamo consegnando la staffetta.

La conferenza stampa di presentazione si terrà il 6 giugno ore 11,00: intervengono il Magnifico Rettore dell’Università La Sapienza Prof. Luigi Frati, il Direttore Generale del Policlinico Umberto I Avv. Antonio Capparelli, l’Associazione Piccoli Raggi Onlus e l’Associazione per la Promozione delle Arti in Italia

Programma

Androne e sala Direzione Generale Policlinico Umberto I – Viale del Policlinico 155

6/10 giugno h 10,00/19,00            Esposizione opere all’asta

10 giugno ore  17,30 Saluto di benvenuto e interventi di Stefano Pesce e molti graditi ospiti della serata, gli artisti e gli attori che hanno accolto l’invito.

ore 18,00 “L’Estro Armonico” Concerto di Musica Barocca ed Antica (Bach, Handel e Hildergard von Bingen) con Marie-Hèlène le Dall (Violino), Catherine Louise Geach (Violino, Soprano), Paolo Tagliapietra (Cembalo)

E infine alle ore 19,00 Vendita all’Asta delle Opere a cura del Dr. Salvatore Carbone

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Tremila stage retribuiti nel Mezzogiorno

Next Article

Festa della Repubblica

Related Posts
Leggi di più

Maturità senza mascherine? Si apre uno spiraglio: “Con pochi contagi a giugno si possono eliminare”

Continua il dibattito sull'eliminazione delle mascherine a scuola. L'Italia è l'unico Paese in Europa che ha mantenuto l'obbligo di indossarle in classe per gli studenti ma cresce il pressing per eliminarle almeno durante gli esami di maturità e quelli della scuola media. Gli esperti: "Se il tasso di positività si abbasserà dall'attuale 13% al 10% ai primi di giugno allora potremo ragionare sull'eliminazione"