Mestieri artigianali: 20 tirocini retribuiti per diventare panettieri e salumieri

mestieri artigianali

Mestieri artigianali – Il progetto Bottega del Mestiere “I sapori del Parco”, promosso dalla Provincia dell’Aquila per dare ai ragazzi una formazione professionale nel settore alimentare. Stage di 6 mesi a 500 euro: per fare domanda bisogna avere meno di 29 anni ed essere disoccupati

 

L’Aquila – Venti tirocini retribuiti per giovani disoccupati che vogliano diventare panettieri e salumieri.

L’iniziativa è promossa nel progetto Bottega del Mestiere “I sapori del Parco”, in coordinamento con Confesercenti Provincia dell’Aquila, e rientra all’interno del programma AMVA – Apprendistato e mestieri a vocazione artigianale, nell’ambito delle attività del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Le borse sono rivolte a ragazzi tra i 18 e i 29 anni, residenti nel territorio dell’Aquilano e di Marsica, che avranno l’opportunità per sei mesi di svolgere un tirocinio retribuito, a 500 euro mensili, in una delle aziende del settore alimentare partner del progetto.

Obiettivo del programma è quello di promuovere il Made in Italy, incentivare la nascita di nuove imprese e soprattutto garantire ai ragazzi una formazione sul campo che permetta loro di inserirsi rapidamente e con profitto nel mondo del lavoro artigianale.

Oltre al limite di età e di residenza costituiscono requisiti per l’accesso al bando: l’essere cittadino di uno stato dell’Unione Europea o di un paese extracomunitario con regolare permesso di soggiorno; l’aver assolto l’obbligo scolastico (aver frequentato una scuola fino a 16 anni); trovarsi nello stato di disoccupazione o inoccupazione.

Per fare domanda bisogna registrarsi al sito di Italia lavoro, l’ente che gestisce il progetto, entro il 16 settembre.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

"Noam Chomsky nuovo giudice di X Factor": l'ennesima bufala del Web

Next Article

ULTIM'ORA: Università di Parma, test annullati

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.