Maturità: sondaggio, 8 su 10 preferisce prova orale

Esame di Maturità 2021: sondaggio oltre il 60% chiede sia in presenza e preferirebbe sostenere un esame sia orale

Maturità: sondaggio oltre il 60% chiede sia in presenza e preferisce l’orale

Otto su 10 vorrebbero un esame di Stato conclusivo della secondaria con una sola verifica: è quanto emerge da un sondaggio realizzato dalla rivista specializzata La Tecnica della scuola. L’86,5% ritiene infatti che perdurando i contagi da Covid-19 sarebbe meglio confermare il colloquio multidisciplinare praticato nel 2020. Solo il 9,8% si è detto favorevole ad introdurre anche una prova scritta, come ha proposto invece il Pd. Una parte residuale, appena il 3,7%, svolgerebbe invece l’esame di Stato classico, composto da due prove scritte e l’orale finale. In tre casi su quattro, a partecipare al sondaggio sono stati gli stessi studenti.

È indicativo, inoltre, che la maggioranza di coloro he ha partecipato al sondaggio – oltre il 60% – si è detto a favore di un esame in presenza.

https://corriereuniv.it/2021/01/maturita-2021-le-novita-rispetto-allanno-scorso-verso-la-conferma-del-maxi-orale/

C’è attesa in queste ore per la Circolare sugli Esami di Stato 2021: al ministero dell’Istruzione stanno cercando di comprendere, monitorando le parti coinvolte, come dovrà svolgersi la maturità nel prossimo mese di giugno, tenendo sempre conto dei rischi di contagio da Coronavirus.

https://corriereuniv.it/2020/06/maturita-oggi-serve-ancora-il-parere-di-unesperta-a-cavallo-tra-scuola-e-mondo-universitario/

Da un’analisi dei partecipanti al sondaggio risulta che circa il 75% di risposte sono state fornite dagli stessi studenti, in prevalenza residenti nel Nord Italia (quasi il 50%): per il resto, circa il 30% delle risposte sono state prodotte da lettori del Meridione (isole comprese) e il 20% dal Centro Italia.
   

Un altro dato interessante riguarda l’area di interesse ovvero l’indirizzo di studio, rispetto al quale i lettori forniscono le proprie risposte: oltre il 56% indica il liceo, circa il 30% indica l’istituto tecnico; la quota restante l’istituto professionale. (ANSA).

Leggi anche:

Maturità 2021, le novità rispetto all’anno scorso: verso la conferma del maxi orale

Maturità, oggi serve ancora? Il parere di un’esperta a cavallo tra scuola e mondo universitario

Ecco le 5 capacità da dimostrare all’Esame di Maturità.

Maturità così cambiano gli esami con il coronavirus

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

A Roma nasce la stanza dei colori e suoni per bimbi autistici

Next Article

Università: al via Premio laurea dedicato a Salvatore Satta

Related Posts
Leggi di più

Docenti poco rispettati dagli studenti? “È soprattutto colpa dei genitori”

Un sondaggio di Swg per la Gilda Insegnanti prova a capire la cause che hanno portato alla perdita di autorevolezza della figura dell'insegnante. Per la maggioranza degli intervistati la causa principale è lo screditamento della figura del prof messo in atto dai genitori degli studenti con continue interferenze nell'ambito didattico.