Malasanità. Esercita per 24 anni senza laurea in medicina

La procura di Vicenza ha aperto un’indagine sull’ex assessore di Valdagno (in provincia di Vicenza) Alessandro Marchesini, una carriera da medico lunga 24 anni senza laurea. Dirigente di patologia clinica e responsabile del laboratorio analisi dell’ospedale San Lorenzo di Valdagno, Marchesini ha anche insegnato senza alcun titolo.
Alessandro Marchesini

La procura di Vicenza ha aperto un’indagine sull’ex assessore di Valdagno (in provincia di Vicenza) Alessandro Marchesini, una carriera da medico lunga 24 anni senza laurea. Dirigente di patologia clinica e responsabile del laboratorio analisi dell’ospedale San Lorenzo di Valdagno, Marchesini ha anche insegnato senza alcun titolo.

L’ipotesi, per il momento, è che siano stati falsificati i certificati presentati per l’ammissione al concorso per l’assunzione al San Lorenzo.

La vicenda giudiziaria è partita da una segnalazione all’Ordine dei Medici di Vicenza e all’Usl 5. Marchesini ha ammesso tutto davanti al direttore generale Renzo Alessi presentando le dimissioni: “Sì, non mi sono mai laureato”.

Total
0
Shares
1 comment
  1. Queste assurdita’ compiute da cialtroni sussistono perche’ siamo un paese ovviamente di CIALTRONI senza regole in cui tutto e’ permesso……………chiamatela democrazia! Casomai ………..SCEMOCRAZIA

Lascia un commento
Previous Article

Tre mandorle al giorno per essere al top

Next Article

La politica si fa sui social

Related Posts
Leggi di più

Elezioni, come si vota domenica 25 ed evitare di sbagliare

Le schede elettorali del 25 settembre, quella rosa per la Camera, la gialla per il Senato. Si vota tracciando un segno sul rettangolo contenente il contrassegno della lista e i nominativi dei candidati nel collegio plurinominale. Il voto così espresso vale anche ai fini dell'elezione del candidato nel collegio uninominale e a favore della lista nel collegio plurinominal.