L'ultima di Kim Jong-un: "Abbiamo inventato un farmaco che cura Aids, Ebola e cancro"

Un farmaco miracoloso capace di curare Aids, Ebola e cancro: è quanto sarebbero riusciti a sperimentare i ricercatori della Corea del Nord, o almeno è quello che l’agenzia di stato nordcoreana ha dichiarato agli organi di stampa internazionali.
La notizia, riportata dal quotidiano britannico The Independt, ha suscitato non poche perplessità nella comunità scientifica. Stando alle informazioni trapelate dai ricercatori al soldo del regime di Kim Jong-un, il miracoloso farmaco sarebbe un mix composto di ginseng coltivato con fertilizzanti e altri ingredienti top secret.
Kumdang-2, questo il nome del farmaco coreano, si somministrerebbe tramite iniezione e sarebbe capace di prevenire e curare numerose patologie: “Virus come la Sars, Ebola o la Mers – spiega il dottor Jon Sung Hun, uno dei padri del progetto – sono collegate al sistema immunitario e possono essere agevolmente trattate con la somministrazione di Kumdang-2, che è un valido immuno-attivatore”. Il nuovo cocktail sarebbe stato testato in Africa su soggetti che hanno contratto il virus Hiv e avrebbe avuto riscontri positivi su ognuno dei pazienti testati (persino il 56% di questi sarebbero completamente guariti dall’Aids). A dare validità scientifica al progetto, il sito del nuovo farmaco cita anche uno studio medico condotto in Africa.
Facile, però, immaginare lo scetticismo con cui la comunità scientifica ha accolto la notizia. Non è l aprima volta, d’altra parte, in cui il dittatore coreano fa parlare di sé a causa di presunti raggiungimenti e scoperte: come riporta l’Indipendent, infatti, annunci ufficiali passati vorrebbero Kim Jong-un come il legittimo inventore dell’hamburger, ma anche come possessore di particolari poteri mistici che gli eviterebbero il disturbo di andare quotidianamente in bagno, o ancora darebbero credito alla leggenda per cui la nascita del dittatore sia avvenuta su una montagna coreana (i registri parlano invece della Siberia) e avrebbe immediatamente causato l’apparire di due arcobaleni e la nascita di una nuova stella nel cielo.
 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

SONDAGGIO: E' giusto fare ricorso per l'accesso a Medicina?

Next Article

Renzi parla al New Yorker: "Il mio futuro? Farò il professore"

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".