Lingua, letteratura e cultura

Presso il Centro Congressi della Federico II di Napoli il convegno nazionale intitolato “Insegnare Lingua e Letteratura italiana nei nuovi Licei e Istituti superiori”.

Lunedì, martedì e mercoledì presso il Centro Congressi della Federico II di Napoli si terrà il convegno nazionale intitolato “Insegnare Lingua e Letteratura italiana nei nuovi Licei e Istituti superiori“.

Patrocinato dalla Facoltà di Lettere e Filosofia – Dipartimento di Filologia Moderna “Salvatore Battaglia” della Federico II, il convegno vedrà la partecipazione, tra gli altri, del Rettore della Federico II Massimo Marrelli, del Consigliere del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e Ricerca Max Bruschi, del Segretario di Stato per l’istruzione, la Cultura e l’Università della Repubblica di San Marino Romeo Morri e del Presidente del Polo delle Scienze Umani e Sociali della Federico II Mario Rusciano.

Al centro del dibattito, grammatica, letteratura e vocabolari che saranno valutati e duiscussi in relazione alla loro funzione didattica nella scuola. Lunedì alle ore 9 e 30 l’apertura dei lavori sarà a cura di Arturo De Vivo, Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia della Federico II e a Pasquale Sabbatino Direttore del Dipartimento di Filologia Moderna “Salvatore Battaglia” d’Ateneo.

Il giorno successivo, martedì 26 ottobre, si alterneranno tra gli altri i docenti Giulio Ferroni dell’Università “La Sapienza” di Roma, Giorgio Ficara dell’Università di Torino e Giulia Fiorentino dell’Università del Molise. Alle 16.30, Luca Serianni dell’Università “La Sapienza” di Roma coordina la tavola rotonda dal titolo: “Come coniugare lo studio della lingua e lo studio della Letteratura”. Mercoledì 27 il tema sarà “Il Vocabolario nella società e nella scuola” nel ricordo dell’opera lessicografica di Manlio Cortelazzo, Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Padova e autore (con Paolo Zolli) del Dizionario Etimologico della lingua italiana.

Total
0
Shares
Previous Article

AU, cartellino per i docenti

Next Article

Premio Socialis:responsabilità sociale nel lavoro

Related Posts
Leggi di più

Un fondo per le iniziative degli atenei sulla legalità: “I giovani non sanno chi erano Falcone e Borsellino”

Presentato al Senato il fondo di 1 milione di euro a disposizione delle università italiane per diffondere le cultura delle legalità con seminari ed incontri. La ministra Maria Cristina Messa: "In questo modo rendiamo organiche iniziative che fino ad oggi erano state solo sporadiche e lasciate alla volontà di ogni singolo ateneo".