La rassegna stampa di mercoledì 27 aprile

Scuola, Università e Ricerca: ecco gli articoli selezionati questa mattina dalla redazione del Corriere dell’Università.
La Repubblica – Scuola, al via il concorsone. Per i precari è l’ultima spiaggia . parte domani il concorsone che porterà in cattedra oltre 63 mila nuovi docenti. Tra polemiche e ricorsi, solo 1 aspirante prof su 3 otterrà la cattedra. Per tutti gli esclusi, il rischio concreto è quello di perdere i vantaggi acquisiti in anni di graduatorie ad esaurimento.
Il Mattino – Apple alla Federico II. Per ottobre via ai corsi – Comincia a prendere forma l’impegno del colosso americano in Campania per la costruzione di un grande centro internazionale votato all’innovazione. Nella giornata di ieri, tre manager Apple si sono intrattenuti con i vertici dell’Università Federico II di Napoli per progettare i primi corsi di formazione in collaborazione con l’Ateneo campano.
La Repubblica – E all’università di studia “House of cards” – Succede a Milano, presso l’Università Cattolica, dove oggi un pool di esperti discuterà la verosimiglianza e la vicinanza con le reali dinamiche del potere della celebre serie americana.
La Nazione – Una molecola contro tutti i virus. La rivoluzione parte da Siena – Una super molecola messa a punto dall’Università di Siena in collaborazione con il Cnr potrebbe aprire la via a nuovi vaccini efficaci su diverse malattie contemporaneamente.
Repubblica – Come eravamo 150 mila anni fa La ricostruzione 3d dell’uomo di Altamura – L’uomo di Altamura ha un volto: la ricostruzione in tre dimensione dell’uomo di Neanderthal scoperto in Puglia è frutto della cooperazione di numerosi atenei italiani ed internazionali tra cui l’Università Sapienza di Roma, L’università di Firenze e la Sovraintendenza archeologica della Puglia.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Sapienza, 567 borse di perfezionamento da 1.290 euro al mese per studiare all'estero

Next Article

Il Cern apre il suo database al pubblico: online gratis 300 terabyte di dati

Related Posts
Leggi di più

“Foto osé in cambio della sufficienza”: chiuse le indagini nei confronti del prof di matematica. Nei guai anche la preside che non denunciò

La Procura di Cosenza ha chiuso le indagini preliminari sul caso delle presunte molestie al liceo "Valentini-Majorana" di Castrolibero. Il docente accusato di violenza sessuale, tentata violenza sessuale, molestie sessuali e tentata estorsione. In un caso chiese a una ragazza di scattarsi una foto del seno se voleva ottenere il 6 nella sua materia.