Istat – Tasso di disoccupazione giovanile da record: a ottobre il 41,2% dei giovani non ha lavoro

disoccupazione giovanile

Cresce ancora la disoccupazione giovanile. L’Istat ha diffuso i dati relativi allo scorso mese di ottobre: il 41,2% dei ragazzi di età compresa tra i 15 e i 24 anni non lavorano. Come segnala l’agenzia di rilevazioni statistiche si tratta di un record assoluto. Per la prima volta in Italia il numero di disoccupati in questa fascia d’età tocca le 663 mila unità, ma sono oltre un milione tra gli under 30.

Un dato in costante aumento: rispetto al mese di settembre il tasso di disoccupazione giovanile è cresciuto dello 0,7%, mentre se lo si confronta con il mese di ottobre del 2012 l’incremento è del 4,8%.

La situazione è peggiore nelle regioni del Sud. Nel Mezzogiorno quasi la metà della forza lavoro giovanile è in cerca di lavoro: il tasso di disoccupazione è pari al 47,3% per gli uomini al 51% per le giovani donne.

Da record negativo anche il tasso di disoccupazione generale registrato nel mese di ottobre: in Italia il 12,5% della popolazione attiva non ha lavoro. Anche per questo dato si tratta di una punta mai raggiunta da quando l’Istat registra le serie mensili, dal 2004, e quelle trimestrali, dal 1977. Un aumento rispetto al mese di ottobre dello scorso anno di 1,2 punti percentuali.

 

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Hiv, il vaccino per i bimbi è italiano

Next Article

Bambino sputa alla maestra, lei risponde con la stessa moneta

Related Posts
Leggi di più

Anche gli USA promuovono la mascherina: boom di casi dove non è obbligatoria

Le scuole senza obbligo hanno oltre 3 volte più probabilità di subire un focolaio rispetto alle altre: il dato arriva da una ricerca effettuata dai Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc) degli Stati Uniti. Il sottosegretario Sileri: "Sulle quarantene aspettiamo il Cts".