Incendio durante il presepe vivente, danni ad una scuola elementare

La scuola elementare, la canonica della chiesa e una casa sono rimasti danneggiati dall’incendio che si e’ sviluppato ieri nel centro storico di Panettieri, nel cosentino, dove stava per iniziare la rappresentazione del presepe vivente.

Il rogo, sviluppatosi per cause in corso di accertamento, ha distrutto le strutture in legno, paglia e polistirolo che avrebbero ospitato la manifestazione. ”Avevamo tutte le certificazioni, gli estintori collocati nelle postazioni dei volontari, un piano di evacuazione che ha funzionato perfettamente”, spiega all’Adnkronos il sindaco Salvatore Parrotta.

”Per fortuna – prosegue – nessuno si e’ fatto male e siamo riusciti a fare evacuare la popolazione in sicurezza”. Questa mattina i tecnici del comune sono al lavoro per valutare i danni, che sono ingenti, e attivarsi per ripristinare le strutture danneggiate. Domani gli studenti della scuola elementare andranno a scuola nei comuni vicini che li ospiteranno fino a quando l’istituto sara’ di nuovo in sicurezza. Sull’origine dell’incendio, il sindaco Parrotta non si sbilancia ma teme che ”sia un tiro mancino all’amministrazione e alla Pro loco. Pero’ -precisa- non ho elementi per dire se la causa non sia accidentale. Io so che noi avevamo fatto tutto per bene. La cosa piu’ importante – conclude – e’ che nessuno si sia fatto male”

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Una pillola che equivale a 3 chili di pomodori, salva il cuore

Next Article

Iscrizioni a scuola, Disal: "Si mantenga la forma mista"

Related Posts
Leggi di più

Studentessa muore a pochi esami dalla laurea: l’università la proclamerà lo stesso “dottoressa”

Irene Montuccoli avrebbe compiuto oggi 22 anni. E' morta nei giorni scorsi in seguito a dei forti mal di testa. Sul suo decesso la Procura di Reggio Emilia ha aperto un fascicolo perché la ragazza, che era andata più volte al Pronto soccorso, era sempre stata dimessa. Irene era appassionata di motori e stava per laurearsi in Ingegneria del veicolo. L'ateneo di Modena e Reggio Emilia ha avviato l'iter per la laurea alla memoria.