Il nuovo anno? Inizialo in Siemens

 

Sei tirocini a disposizione tra Milano, Padova e Trento. Rimborso spese variabile tra i 500 e gli 800 euro mensili

Pronti ad inviare il primo curriculum del 2013? Partite puntando in alto, diretti verso la Siemens. Chi stanno cercando? Nella maggior parte dei casi si tratta di neolaureati in ambito ingegneristico (gestionale, elettronica, informatica, meccanica, automazione) ma alcune delle offerte si rivolgono anche a dottori in economia o fisica.

A Milano è in programma lo Stage – IT Support for HR Department (125066). È l’unico dei tirocini aperto (oltre a chi abbia conseguito la specialista nel settore) anche per chi è ancora studente, iscritto ad un corso di laurea in informatica o ing.informatica e elettrotecnica.

Sempre nel capoluogo lombardo andranno in scena gli stage – Electronic Security Engineer Support (126173), stage – Innovation and Project Management Office Support (122483), stage – Proposal Engineer for Process Instrumentation (118407).

Ci si deve spostare a Padova per lo stage – PLC Technical Engineer (120945) mentre è Trento la sede dello stage – Rotational Program Engineer (121942).

Se siete interessati vi invitiamo a consultare ogni singola offerta, intanto possiamo indicarvi alcuni requisiti comuni a tutte le posizioni come l’ottima conoscenza del pacchetto office e la buona conoscenza della lingua inglese parlata/scritta.

Un aspetto da non sottovalutare è il rimborso spese che varierà da un minimo di 500 ad un massimo di 800 euro mensili (con annesso utilizzo della mensa aziendale)

Inviate il vostro cv, con ben accetta una lettera di accompagnamento, rispondendo da qui:

https://jobsearch.siemens.biz

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Muore il padrone, per un anno ogni giorno sulla sua lapide

Next Article

Asparagi contro la sbornia del primo dell'anno

Related Posts
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.
Leggi di più

Smart working, dopo giugno solo il 15% delle imprese permetterà il lavoro a distanza in una città diversa dalla sede aziendale

Secondo un'indagine dell'Associazione italiana per la direzione del personale quasi 9 aziende su 10 sono disponibili ad utilizzare il lavoro da remoto dopo la deadline del 30 giugno. Solo il 15% però è disposto a far lavorare gli smartworker nelle loro città di origine. Una scelta che potrebbe penalizzare soprattutto i laureati del sud.